Stampa Stampa
7

PRESERRE (CZ) – ‘Ndrangheta padrona dell’Umbria, 61 arresti


auto cc

Sequestri per 30 milioni. “Infiltrazioni nell’economia locale”

di Redazione

PRESERRE (CZ) – 10 DICEMBRE 2014 –  Chi l’avrebbe mai detto che anche la tranquilla Umbria sarebbe caduta nella mani delle cosche calabresi. Nessuno ci avrebbe giurato fino a poco tempo fa. E, invece, è accaduto.

Il blitz è scattata stamattina presto ed ha prodotto 61 gli arresti in esecuzione da parte dei carabinieri del Ros.    Sequestrati beni per oltre 30 milioni. Nel mirino degli investigatori un sodalizio radicato nella regione, con “diffuse infiltrazioni nel tessuto economico locale” e “saldi collegamenti” con le cosche calabresi di origine.

Diversi i reati contestati: associazione di tipo mafioso, estorsione, usura, danneggiamento, bancarotta fraudolenta, truffa,traffico di droga e sfruttamento della prostituzione.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.