Stampa Stampa
263

PRESERRE (CZ) – MONTEPAONE IN FESTA PER SAN GIOVANNI BATTISTA


Oggi e domani solenni festeggiamenti per il Santo Patrono. Il programma religioso e civile

Articolo di Gianni ROMANO

PRESERRE (CZ) –  23 GIUGNO 2016 –  Con il patrocinio del comune di Montepaone e la parrocchia San Giovanni Battista del parroco don Bernardo Marascio , organizzati i solenni festeggiamenti per il patrono di Montepaone lido, San Giovanni Battista.

Allo scopo il programma religioso prevede per oggi, giovedì 23 giugno, con inizio alle ore 18 il canto dei vespri e Santa Messa,mentre domani, venerdì 24, natività e messa solenne con l’offerta del cero votivo da parte dell’amministrazione comunale alla presenza del sindaco Mario Migliarese e atto di affidamento della comunità al Santo, a seguire solenne processione per le vie cittadine con la presenza della banda musicale”banda Nova Auruncus”città di Montepaone.

Mentre il programma civile prevede  per oggi, alle ore 21 lo spettacolo di musica leggera”opera prima “cover ufficiale dei Pooh, domani con inizio alle ore 21 spettacolo musicale con la musica popolare dei “Hostaria di Giò” dopo lo spettacolo pirotecnico a cura della premiata ditta “De Rosa”di Stalettì, gli archi e le vie sono state addobbate a festa dalla ditta Cerullo di Montauro.

Gli Opera Prima –  Cover Band dei Pooh –  è formata da quattro componenti, tutti accomunati dalla passione per la musica e da una sfrenata voglia di rappresentare un pezzo di storia del gruppo più longevo e amato nel panorama musicale italiano, ovvero i Pooh. Gli Opera Prima sono nati nel 2007, con esibizioni nelle piazze del Sud Italia. Lo spettacolo proposto ricalca la spettacolarità scenica e vocale del famoso gruppo.

Listener (5)

La cover non vuole rappresentare un duplicato della famosa band ma mira a trasmettere e a far rivivere al pubblico l’emozione e la nostalgia delle “evergreen” canzoni che vanno da Piccola Katy a Tanta Voglia Di Lei, da Dammi Solo Un Minuto a Chi Fermerà La Musica, da Non Siamo In Pericolo a Uomini Soli fino ai brani più recenti. Hostera di Giò musica popolare.Il gruppo nasce nel 2012, mentre la formazione attuale è insieme solo da un anno e ha, come scopo, l’idea di portare in vita canzoni e musiche della nostra terra da tempo dimenticate.

Riappropriarsi delle nostre radici e della propria storia e divulgarle alle nuove generazioni andando alla ricerca, con l’aiuto delle testimonianze dei pochi anziani rimasti, è stato per noi uno stimolo e  un aiuto. La collaborazione con i poeti Vito Scrivano e Angelo Curcio è stato importante per la riscoperta di alcune realtà ormai passate.

Per quanto riguarda il nome, è venuto fuori mentre si discuteva intorno ad un tavolo della “cantina” di un nostro amico da poco aperta, Giovanni, sita a Serra Pedace, davanti a un buon bicchiere di vino e vicino ad alcuni anziani del paese.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.