Stampa Stampa
39

PRESERRE (CZ) – MANGIMI SCADUTI SCOPERTI NEL SOVERATESE, SEQUESTRATI PRODOTTI


Operazione del Corpo Forestale dello Stato condotta nei Comuni di Isca sullo Ionio e Davoli unitamente a personale ufficio veterinario Asp. Controlli a esercizio commerciale e autocarro. Sotto sequestro 750 kg complessivi di foraggi

di Gia. RO.

PRESERRE (CZ) – 19 MAGGIO 2016 –  Nel proseguo dei servizi mirati ai controlli nella filiera agroalimentare in provincia di Catanzaro, il personale del Comando stazione forestale di Davoli, unitamente a personale Asp, Ufficio veterinario di Soverato, ha eseguito specifici controlli sia presso i punti vendita che presso dei rivenditori itineranti sulle pubbliche vie.

In particolare da un controllo presso un esercizio commerciale sito in Comune di Isca sullo Ionio, sono stati rinvenuti circa 500 kg di prodotti scaduti posti in vendita e destinati all’alimentazione di animali d’affezione, mentre nel comune di Davoli in località “Santa Lucia”, è stato identificato il conducente di un autocarro Iveco intento alla commercializzazione in forma itinerante di mangimi destinati all’alimentazione anche di animali per gli allevamenti da ingrasso destinati all’alimentazione umana.

Dai controllo è emerso che diversi lotti di mangimi, con i rischi maggiori per quelli destinati agli allevamenti zootecnici per l’alimentazione umana (bovini, conigli e polli) risultavano scaduti. Pertanto gli agenti della forestale con l’ausilio dei veterinari dell’Asp ufficio di Soverato, chiamati ad intervenire sul posto, hanno effettuato il sequestro di circa altri 250 Kg di prodotti.

Complessivamente, in questi giorni, gli agenti del Corpo forestale dello Stato hanno sequestrato amministrativamente per la successiva confisca ed eventuale distruzione circa sette quintali di confezioni e stanno eseguendo accertamenti sulla lecita provenienza dei prodotti posti in vendita.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.