Stampa Stampa
20

PRESERRE (CZ) – MALTEMPO – Danni, disagi e situazioni di criticità


Gli effetti della tromba d'aria che ha colpito sera di mercoledì la zona nord di Amaroni

Gli effetti della tromba d’aria che ha colpito sera di mercoledì la zona nord di Amaroni

Il meno colpito è il territorio di Squillace. A Vallefiorita momenti di apprensione per i residenti in località “Carvana”. Torna alla normalità la situazione di località San Luca, ad Amaroni, colpita da una tromba d’aria. A Palermiti problemi sulla provinciale 171/1

Fonte: articolo di Salvatore Taverniti (Gazzetta del Sud, 8 novembre 2014)

PRESERRE (CZ) – 8 NOVEMBRE 2014 – Il maltempo di questi giorni ha investito in maniera particolare la fascia ionica catanzarese. Sul territorio di Squillace si sono registrati fortunatamente pochi disagi.

Le strutture comunali, attraverso monitoraggi effettuati dall’amministrazione e dai tecnici, hanno tenuto sotto controllo le zone a rischio esondazioni e allagamenti, registrando che la situazione, seppur critica in alcuni momenti, per via dell’intensità delle precipitazioni, si è mantenuta a livelli accettabili, senza rischi per le persone, le abitazioni e la viabilità sulle principali strade cittadine.

«Le piogge non sono state continue – rende noto il sindaco Pasquale Muccari – per cui non abbiamo potuto testare bene l’opera di prevenzione fatta. C’è stato un buon deflusso delle acque, grazie alla pulizia dei canali e dei fossi vicini ai torrenti “Ficarello” e “Rosarello”, cioè quelli la cui esondazione provocava sempre problemi sulla provinciale 162/2 e di conseguenza al quadrivio di Squillace Lido.  I riscontri positivi sono dovuti anche alla manutenzione dei fossi e delle caditoie, dei tombini e delle grate. Necessita, comunque, un’attenta analisi del territorio, specie nella zona marina, con il conseguente impegno di grossi finanziamenti che non abbiamo. Occorre, in particolare, convogliare le acque provenienti dalla zona di “Porto Rhoca” fino ai canali di deflusso della statale 106; così come servirebbe un intervento di messa in sicurezza del fiume Alessi».

A Vallefiorita, il maltempo ha causato danni alle fognature e alla viabilità interna. Il sindaco Salvatore Megna informa che un autospurgo ha lavorato per ore per liberare alcuni tombini dai liquami in eccesso e dal fango. Apprensione degli abitanti di località “Carvana”, dove devono essere completati alcuni lavori di messa in sicurezza della zona per via di un vasto movimento franoso. Altre risorse dovrebbero essere impegnare per il completamento del ponte di collegamento  con la località “Dominicelli”, dove vi sono alcune aziende agricole, i cui proprietari, in caso di maltempo, hanno difficoltà a raggiungere i propri terreni.

Ad Amaroni, l’amministrazione locale e i volontari dell’associazione di protezione civile “Angeli Blu” hanno monitorato il territorio e le zone maggiormente a rischio, intervenendo soprattutto in località “San Luca”, dove la situazione sta tornando alla normalità.

A Palermiti, infine, la pioggia ha causato problemi sulla provinciale 171/1 e sulla strada “Petruzzo”. Qui, dopo un sopralluogo effettuato dal responsabile dell’ufficio tecnico provinciale, sarà svolto a breve un intervento di messa in sicurezza.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.