Stampa Stampa
13

PRESERRE (CZ) – Legale Giusti, accanimento giudiziario


il luogo dove si è consumata la tragedia

MONTEPAONE (CZ) – Il luogo dove si è consumata la tragedia

Gesto per dimostrare sua innocenza, non per vergogna’

Fonte: ANSA

PRESERRE (CZ) – 16 MARZO 2015 –  “Nel codice esiste un reato grave che si presta ad una difficile dimostrazione, l’istigazione al suicidio. Certamente c’è stato un accanimento giudiziario nei confronti di Giusti”.

Come riporta l’Ansa, la provocazione è dell’ avv. Geppo Femia, legale di Giancarlo Giusti, l’ex Gip del Tribunale di Palmi suicidatosi ieri nella sua abitazione di Montepaone Lido, nel catanzarese, a pochi giorni dalla conferma in Cassazione della condanna per rapporti con presunti esponenti della ‘ndrangheta.

“Si è ucciso per dimostrare la sua innocenza, non per vergogna”, aggiunge.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.