Stampa Stampa
18

PRESERRE (CZ) – LE MANI DELLA ‘NDRANGHETA SULLA LIGURIA


Cosca attiva in traffico rifiuti in provincia di Genova

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  20 GIUGNO 2016 –  La Polizia ha eseguito una serie di arresti e perquisizioni in provincia di Genova disposti dalla Dda nei confronti di diversi soggetti da anni residenti in Liguria e ritenuti appartenenti alla ‘Ndrangheta.

Le accuse, a vario titolo, sono di associazione a delinquere di stampo mafioso, traffico di rifiuti e droga, usura, riciclaggio e intestazione fittizia di beni. Nel corso delle indagini gli uomini della Squadra mobile di Genova e del Servizio centrale operativo hanno sequestrato armi e munizioni.

Sono anche stati sequestrati beni mobili, immobili, depositi bancari e società per un valore di circa 2 milioni, nella disponibilità di presunti affiliati alla ‘ndrina Roda-Casile di Condofuri (Reggio Calabria).Sequestrati anche il sito di stoccaggio dei rifiuti di Lavagna (Genova), gestito dalla famiglia Nucera, e bar e chioschi.

Secondo gli inquirenti, i componenti della famiglia Nucera sarebbero a capo della struttura della ‘ndrangheta che opera nel levante ligure.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.