Stampa Stampa
12

PRESERRE (CZ) – LA CALABRIA CONTINUA A BRUCIARE


Incendi ovunque. Vigili del  fuoco, Calabria Verde e Protezione Civile ieri impegnati su tutto il territorio regionale

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) – 24 LUGLIO 2017 –  Quella di ieri è stata un’altra giornata di fuoco per quanto riguarda l’emergenza incendi in Calabria

Sono stati 128, infatti, i roghi registrati in tutta la regione, di cui 38 in provincia di Cosenza, 29 in provincia di Catanzaro, 14 in provincia di Crotone, 18 in provincia di Reggio Calabria e 29 in provincia di Vibo Valentia.

In provincia di Catanzaro i centri più colpiti sono stati Borgia e Sant’Andrea allo Ionio. Fiamme anche sul lungomare di Squillace, nella frazione marina, mentre un grosso incendio è divampato ieri sera tra Montepaone e Soverato. Sul posto squadre boschiva Vigili del Fuoco, Soverato e Chiaravalle

Da quanto appreso, le fiamme avrebbero lambito la ferrovia e ci sarebbero stati problemi alla circolazione in particolare allo svincolo di Soverato Nord dove il traffico è stato interrotto da entrambe le direzioni.

Per quanto riguarda la provincia di Cosenza, che è stata quella più colpita, le situazioni più critiche si sono registrate a Mormanno, Papasidero, Trebisacce, Domanico e Sangineto.

La grave situazione verificatasi in provincia di Cosenza ha richiesto la convocazione urgente dell’Unità di crisi presieduta dal Prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao.

Continui e costanti sono stati, nel corso dell’intera giornata, i contatti tra il Presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio e lo stesso Prefetto di Cosenza che, più volte, sono intervenuti presso la Protezione Civile nazionale per richiedere ed ottenere l’invio di cinque Canadair ed un Ericsonn, che hanno operato costantemente, per tutta la giornata, insieme alla flotta elicotteristica di Calabria Verde.

Centinaia sono stati gli uomini dei Vigili del Fuoco, di Calabria Verde e della Protezione Civile impegnati nell’opera di spegnimento dei roghi.

In serata la situazione è lentamente tornata alla normalità, ma già dalle prime ore di oggi i canadair sono in volo per spegnere definitivamente gli ultimi focolai rimasti ancora accesi e per bonificare le aree colpite.

Per domani, intanto, è stata già convocata una riunione di Coordinamento presso la Prefettura di Cosenza per analizzare il grave fenomeno incendi che da circa venti giorni sta interessando la provincia di Cosenza.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.