Stampa Stampa
126

PRESERRE (CZ) – INCIDENTI A3, INDAGATI FUNZIONARI ANAS


Inchiesta su denuncia genitori 5 giovani morti in due scontri

Fonte: ANSA.IT CALABRIA 

PRESERRE (CZ) -19 MARZO 2016 –  La Procura della Repubblica di Vibo Valentia ha iscritto nel registro degli indagati alcuni funzionari dell’Anas per accertare loro eventuali responsabilità in due incidenti stradali avvenuti negli ultimi mesi nel tratto dell’A3 compreso tra gli svincoli di Serre e Mileto in cui sono morti, complessivamente, cinque giovani residenti tutti nella Piana di Gioia Tauro.

L’inchiesta della Procura di Vibo, condotta dal pm Benedetta Callea, é stata avviata sulla base di una denuncia presentata dai legali dei genitori dei cinque giovani morti nei due incidenti, avvenuti, rispettivamente, il 22 novembre 2015 ed il 29 febbraio scorso.

I due incidenti che provocarono la morte dei cinque giovani, uno nel primo e quattro nel secondo, avvennero nella stessa galleria nel tratto tra Serre e Mileto dell’A3. Gli accertamenti della Procura che hanno portato all’ emissione di informazioni di garanzia nei confronti degli indagati, in quanto destinatari dell’avviso di accertamenti tecnici irripetibili riguardano, in particolare, la regolarità dei lavori di realizzazione della galleria in cui si verificarono i due incidenti in cui morirono i cinque giovani.

Dall’inchiesta sono emersi, secondo quanto si é appreso, gravi problemi strutturali nella realizzazione della galleria che potrebbero essere stati concausa dell’incidente. Tra gli indagati ci sono i collaudatori dei lavori per la realizzazione della galleria ed i rappresentanti della società “Condotte d’Acqua” che ha eseguito gli stessi lavori.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.