Stampa Stampa
34

PRESERRE (CZ) – IL MALTEMPO FA UNA VITTIMA


E’ successo a Crotone. Uomo era salito su tetto per verificare condizioni. Criticità sulla 106. A S. Caterina Ionio si è ribaltato un autoarticolato. Problemi anche nelle Preserre Catanzaresi. Oggi scuole chiuse a Badolato e Soverato

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  18 GENNAIO 2018 – Un uomo è morto cadendo dal tetto di un edificio sul quale era salito per verificare i danni provocati dal vento che aveva scoperchiato l’abitazione del fratello.

Giuseppe Talarico insieme al fratello, è salito per verificare i danni e per cause da accertare è caduto nel vuoto. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime ed è stato deciso di trasferirlo nell’ospedale di Catanzaro, ma è morto poco prima dell’arrivo. Il fratello è rimasto ferito in maniera non grave.

A Crotone un altro uomo è rimasto ferito dopo che un albero abbattuto dal vento lo ha colpito. Soccorso dai vigili del fuoco è stato portato in ospedale. Le sue condizioni non sono gravi.

Il forte vento, assimilabile a trombe d’aria, che si è abbattuto ieri sulla fascia ionica calabrese ha provocato danni in varie località, con alberi e cartelloni pubblicitari caduti e tegole divelte. Danni si sono registrati anche sulla rete elettrica in alcune zone delle province di Crotone, Catanzaro e Cosenza.

Nel centro abitato del comune di Chiaravalle Centrale, la caduta di un albero, ha tranciato dei cavi elettrici creando disagi alle abitazioni limitrofe. Divelti alcuni pali illuminazione pubblica. Problemi anche a Olivadi e San Vito sullo Ionio dove il vento ha danneggiato pali delle telecomunicazioni e illuminazione pubblica e divelto alcuni alberi.

Sulla SS 106, direzione Reggio Calabria, numerosi gli ostacoli lungo la carreggiata in particolare nel tratto tra il comune di Santa Caterina sullo Ionio ed il comune di Guardavalle dove si è verificato  il ribaltamento di un autocarro per il quale è intervenuta anche l’autogru dei vigili del fuoco.

Lungo la SS 180, invece, tra i comuni di Cropani e Sersale, si è registrato il cedimento strutturale di una parete del capannone dell’oleificio Le Pera. Sul posto una squadra dei vigili del fuoco e  personale tecnico del comune di Cropani.

Intanto, per oggi, scuole chiuse a Badolato e Soverato dietro ordinanze dei rispettivi sindaci, Gerardo Mannello e Ernesto Alecci.

Le squadre dei vigili del fuoco ininterrottamente da notte  di mercoledì hanno cercato di sopperire alle numerose richieste di intervento che pervengono in SO.

Una squadra con supporto di autoscala e personale SAF della sede centrale ha operato nel centro del capoluogo, in piazza Roma per delle vetrate di un abbaino andate in frantumi.

Nel quartiere Santa Maria, un albero d’alto fusto si è abbattuto in una proprietà privata danneggiando una roulotte ivi parcheggiata. L’albero, cadendo, lambiva il terrazzo di una abitazione. Tanta paura ma fortunatamente nessuna persona ferita. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.