Stampa Stampa
27

PRESERRE (CZ) – “IACK HERER” PER PRODURRE LA CANAPA INDIANA


Carabineri scoprono piantagione di 593 arbusti nascosta tra pomodori e peperoni nelle campagne del Catanzarese. Arrestato un uomo di 56 anni

di REDAZIONE  

PRESERRE (CZ) – 5 AGOSTO 2016 –  Una piantagione di 593 abusti di canapa indiana e 28 chili di marijuana sono stati sequestrati dai carabinieri che hanno anche arrestato Francesco Perugino, di 56 anni, di Maida, già noto alle forze dell’ordine.

I carabinieri di Maida e San Pietro a Maida e quelli della Compagnia di Girifalco, nel corso di una perquisizione in un magazzino dell’uomo, hanno trovato i 28 chili di droga.

Quindi hanno esteso i controlli su un terreno adiacente dove hanno scoperto la piantagione, nascosta tra pomodori e peperoni, fatta con un particolare tipo di cannabis, la “iack herer” usata sempre più frequentemente perché le piante sono più basse delle altre della stessa sostanza e quindi sono più facilmente occultabili tra la vegetazione.

Ad indirizzare i militari verso la coltivazione illegale sono stati anche alcuni proprietari terrieri che hanno raccontato di avere sentito un fortissimo odore di canapa senza saperne indicare la provenienza.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.