Stampa Stampa
24

PRESERRE (CZ) – GIRO D’ITALIA SBARCA IN CALABRIA


Partenza da Reggio e arrivo alle Terme Luigiane (Cs), 217 km

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) – 11 MAGGIO 2017 – “La Citta’ metropolitana di Reggio Calabria ha accolto la carovana rosa e a coccolare i corridori”.

A sostenerlo e’ il consigliere metropolitano Demetrio Marino, delegato allo Sport e al Turismo che, in questi giorni, assieme al Sindaco Giuseppe Falcomata’ e al consigliere comunale delegato allo Sport Giovanni Latella, ha seguito le fasi organizzative della tappa reggina del Giro d’Italia.

“Gli addetti ai lavori – continua Marino – sono stati travolti dal calore di una comunita’ che, grazie allo sforzo organizzativo delle autorita’ competenti, della Citta’ metropolitana, del Capoluogo e dei Comuni attraversati dal Giro sapra’ sostenere i ciclisti mostrando la parte piu’ bella del nostro essere calabresi. Sara’ una festa e lo sara’ per tutti, con tantissimi appassionati e curiosi che potranno ammirare gli atleti da vicino e comprendere quanto lavoro ci sia attorno ad un evento considerato tra i piu’ belli ed importanti nel panorama sportivo mondiale.

La Citta’ metropolitana – ricorda quindi il consigliere delegato – non si e’ fatta sorprendere e, nonostante siano trascorsi solo pochi mesi dal nostro insediamento, ha avuto la forza e la capacita’ di far fronte alle necessita’ che tale manifestazione comporta. Oltre a supportare l’evento e garantire alcuni servizi essenziali, abbiamo sostenuto l’iniziativa “vetrine in rosa”, abbiamo curato l’allestimento di alcuni siti, ci siamo impegnati a coordinare le attivita’ su tutto il territorio metropolitano. Abbiamo fortemente voluto questo appuntamento sportivo perche’ la partenza di tappa della Corsa Rosa rappresenta una valida opportunita’ anche in termini di indotto economico, nel breve e nel lungo periodo.

Il Giro d’Italia – evidenzia Marino – rappresenta gia’ un successo, lo testimonia l’interesse dei cittadini, delle associazioni, la partecipazione di tutta la comunita’ metropolitana che intendiamo unire anche grazie a questi eventi, ai quali prestiamo molta attenzione in termini di sviluppo turistico, quindi sociale e culturale. “Un evento che trasmette non solo un gesto tecnico, ma sani valori, spirito di sacrificio, dedizione e attaccamento, come il campione dello Stretto Vincenzo Nibali.

Queste manifestazioni – conclude quindi il consigliere metropolitano- portano un’aria nuova nelle citta’ che le ospitano, un’aria che, se avesse un colore, in questo caso sarebbe rosa, come la maglia che ognuno di noi, almeno una volta, ha sognato di indossare magari a conclusione di una volata o di uno scatto solitario in vetta”.

Oggi, dunque, la 6/a tappa del 100/o Giro d’Italia, da Reggio Calabria alle Terme Luigiane (Cosenza) e lunga 217 chilometri, sarà sostanzialmente pianeggiante, con alcune asperità nella prima parte e un arrivo abbastanza duro in cima allo strappo delle Terme Luigiane.

La partenza verrà data dalla Statale 18, dopo il ritrovo nell’anfiteatro Ciccio Franco, alle 11,45. Le Terme Luigiane fanno parte del territorio comunale di Acquappesa, dove il Giro d’Italia è approdato in tre occasioni: nel 1993, vittoria del russo Konishev; nel 1995, Maurizio Fondriest; nel 1999, il francese Laurent Jalabert; nel 2003, Stefano Garzelli.

La corsa rosa ha fatto tappa a Reggio Calabria, invece, nel 1965, con la vittoria di Durante; nel 1972 prevalse Benfatto; nel 2005, con il prologo vinto da Lancaster.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.