Stampa Stampa
15

PRESERRE (CZ) – GIANFRANCO MORABITO NUOVO SEGRETARIO SIULP CATANZARO


Elezione durante congresso provinciale

di REDAZIONE

CATANZARO –  18 MARZO 2018 –  Gianfranco Morabito è stato eletto alla carica di segretario generale provinciale durante l’ottavo congresso provinciale del Siulp, che si è svolto giovedì 15 marzo in un noto albergo di del quartiere Lido di Catanzaro.

“La mia elezione – ha dichiarato Morabito – è si un cambiamento, ma non per quanto riguarda le linee guida della politica sindacale in ambito provinciale, continuerò la strada che per 20 anni ho condiviso con Carmelo Lufrano”.

I lavori congressuali sono stati anticipati da un dibattito, aperto dalla relazione introduttiva dell’ex segretario Provinciale Carmelo Lufrano, e dagli interventi del questore di Catanzaro, Amalia Di Ruocco, del presidente della Provincia, Enzo Bruno, dell’assessore al Personale del Comune di Catanzaro, Danilo Russo, dal segretario generale della Cisl per le province di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, Francesco Mingrone e del segretario nazionale del Siulp, Franco Caracciolo.

Il congresso ha voluto ricordare come da 37 anni ormai il Siulp ha di fatto concorso e consentito la smilitarizzazione e democratizzazione della Polizia di Stato e la conseguente conquista di diritti fondamentali in favore dell’intera categoria.

L’ex segretario Lufrano, in proposito, ha voluto rivolgere un pensiero a tutti coloro che con il loro sacrificio hanno combattuto per realizzare il progetto di un sindacato confederale della Polizia di Stato, ricordando il collega Peppino Origlia, attivista e fondatore di quel movimento nella nostra provincia, che è scomparso recentemente.

 Lufrano si è poi soffermato sulla propria sua esperienza professionale che lo ha visto agli inizi degli anni ’70 essere testimone diretto di una condizione lavorativa dei poliziotti a dir poco frustante ed umiliante. Ha, però, sottolineato come proprio grazie al Siulp, che ha saputo trasformare quel movimento in un Sindacato di ispirazione confederale, le attuali condizioni dei poliziotti sono decisamente migliorate e progredite anche sotto l’aspetto delle conquiste sindacali e professionali, riuscendo ad avvicinare la categoria ai lavoratori e alla società civile.

Il dibattito congressuale si è poi soffermato su varie tematiche: il riordino delle carriere; gli aspetti caratterizzanti il contratto di lavoro dei lavoratori di polizia; la massima attenzione per ciò che riguarda la sicurezza del territorio e, nello specifico, la lotta alla grande e piccola criminalità ed al fenomeno legato alla massiccia presenza, in Italia, di extracomunitari irregolari.

Proprio su tali argomenti si è concentrato l’intervento del segretario nazionale Franco Caracciolo che ha sottolineato l’importanza dei valori espressi dal Siulp ed il ruolo esercitato a garanzia e tutela dell’intera categoria.

Durante il Congresso, nel corso del quale è stata anche evidenziata l’efficiente figura professionale del poliziotto, pronto a difendere la sicurezza e la libertà del cittadino, il questore Di Ruocco si è soffermata sulla vitale importanza del ruolo che riveste la prevenzione attraverso la didattica presenza della Polizia di Stato nelle scuole, finalizzata ad un percorso educativo per il rispetto delle regole e l’osservanza dei giusti valori. In tal senso ha evidenziato come la sicurezza è una problematica che deve essere affrontare da tutte le componenti della società civile con un preciso e diretto richiamo ai cittadini che devono offrire la loro collaborazione.

Morabito ha poi deciso di spostare l’attenzione slla città, in particolare sul quartiere Lido: “Ultimamente si è creato troppo allarmismo nel quartiere, si parla troppo di microcriminalità, che per quanto possa esistere è ben contrastata dagli uomini della polizia che riescono a far fronte alle richieste dei cittadini. Forse questo allarmismo è creato ad hoc per distogliere la comunità dai veri problemi del capoluogo”.

Morabito ha poi indicato i suoi diretti collaboratori e componenti della segreteria provinciale; i dirigenti sindacali Carmelo Lufrano, Francesco Longo, Carmine Burgo , Virgilio Isabello, JhonnyMaccarrone, Leonardo Nosdeo, Emanuele Cazzato e Francesco Spizzirri.

Sono stati altresì eletti i componenti del direttivo provinciale e degli altri organismi statutari, nonché i delegati al prossimo congresso regionale.

I delegati a rappresentare il Siulp catanzarese all’8° Congresso Nazionale, che si terrà a Roma nei giorni del 2, 3 e 4 maggio, saranno Gianfranco Morabito, Claudio Nigro ed Eva Decarlo.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.