Stampa Stampa
46

PRESERRE (CZ) – GASPERINA E’ AMICA DELLA DEMOCRAZIA PARTECIPATA


Intitolata alla “Cittadinanza Attiva Umanitaria” piazzetta su corso Mazzini

Articolo e foto di Gianni ROMANO  (Il Quotidiano del Sud)

GASPERINA (CZ) – 6 LUGLIO 2017 –  A Gasperina cerimonia di intitolazione Piazzetta della Cittadinanza Attiva Umanitaria.

Iniziativa nell’ambito delle attività sociali del Lions Club Soverato-Versante Ionico delle Serre, presieduto dal Dott. Francesco Pugliano, volte a dare concreta attuazione al principio di sussidiarietà orizzontale sancito dall’ultimo comma dell’art. 118 della Costituzione Italiana, che prevede che “Stato, Regioni, Città metropolitane, Province e Comuni favoriscono l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà” è stata inaugurata  nel Comune di Gasperina su Corso Mazzini la “Piazzetta Lions della Cittadinanza attiva ed Umanitaria”.

L’evento, organizzato dal Lions Club Soverato-Versante Ionico delle Serre in collaborazione con il Comune di Gasperina (CZ) nasce con l’intento di promuovere un nuovo modello di democrazia partecipata. Hanno preso parte alla cerimonia, il sindaco del Comune di Gasperina, Gregorio Gallello, l’Assessore alle Politiche Sociali, Ida Giovanna Campo, il Presidente del Lions Club Soverato Versante Ionico delle Serre, Francesco Pugliano, il Responsabile del service Cittadinanza Umanitaria Internazionale Vincenzo Valente, il Presidente della Zona 25 Distretto Lions 108 Ya, Giorgio De Filippis, il Presidente della VIII Circoscrizione Distretto Lions 108Ya Mercurio Marceca, il Governatore del Distretto Lions 108 Ya Renato Rivieccio, il Governatore del Centenario ed il Past-Direttore Internazionale Prof. Ermanno Bocchini.

Le autorita’ presenti ed il Sindaco, dopo i discorsi di rito, hanno provveduto a scoprire la targa, della piazzetta che rappresenta l’attuazione del principio della sussidiarietà orizzontale. Si è sottolineato il costante impegno civile dei Lions nella sensibilizzazione al tema della Cittadinanza Attiva Umanitaria, che é la concretizzazione di ciò che intendiamo per “democrazia partecipata”; altresì, si è evidenziato che con la sussidiarietà orizzontale “i Lions non devono solo supportare le Pubbliche Amministrazioni ma, soprattutto, rendersi promotori di idee e progetti per il bene collettivo”.

Inoltre, è stato evidenziato che “occorre recuperare la cultura dell’ascolto, del dialogo e del confronto, tenendo conto di quel principio di pluralismo istituzionale che è alla base della Costituzione e che in un momento di crisi tra pubblico potere e cittadini, in cui si assiste ad un continuo svuotamento della democrazia, l’associazionismo tra i cittadini è fondamentale”. Infine dal Prof. Ermanno Bocchini, Past Direttore Internazionale dei Lions, ideologo e realizzatore del principio della Cittadinanza Attiva, è stato evidenziato che la Piazzetta è “un luogo di partecipazione dove può ancora esistere il concetto di agorà, sinonimo di libertà e democrazia”.

Da grande esperto e con commozione ha illustrato il suo pensiero filosofico e giuridico secondo il quale con la partecipazione attiva dei cittadini alle decisioni pubbliche si dovrà gradualmente passare da una democrazia rappresentativa ad una partecipativa”

                                                                                                                                      

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.