Stampa Stampa
31

PRESERRE (CZ) – Furti in attività commerciali, denunciato gruppo nomadi


auto cc

Ritenuti responsabili degli ultimi due colpi in altrettanti supermercati si Soverato e Montepaone. Utilizzata una tecnica per eludere l’antitaccheggio

di Redazione

PRESERRE (CZ) – 21 OTTOBRE 2014 – Per i due furti avvenuti in altrettanti supermercati di Soverato e Montepaone, sei persone di etnia rom sono state denunciate dalle forze dell’ordine.

Le persone finite nel mirino della giustizia sono M. M., 29 anni, V.V., 34 anni, V.F., 45 anni, V. A., 24 anni e due minorenni. Tutti di Catanzaro, sono legati fra loro da vincoli di parentela.

Il gruppo è stato fermato dai carabinieri della stazione di Soverato per un controllo dopo essere stati notati a spasso per le vie della città ionica con delle voluminose borse.

I  militari insospettiti da quei grossi involucri hanno fatto le dovute verifiche ritenendo che nelle buste ci fosse quanto rubato nei due supermercati di Soverato e Montepaone.  Due furti avvenuti senza che nessuno se ne accorgesse, eludendo il sistema antitaccheggio. 

Il piano era ben studiato. Mentre alcuni di loro simulavano un reale, e di modico valore, acquisto di merce, gli altri “prelevavano” i prodotti dagli scaffali nascondendoli addosso  e nei borsoni poi finiti nelle mire dei carabinieri.

Una volta alla cassa, avvenuto il regolare pagamento di ciò che era stato acquistato, guadagnavano l’uscita facendosi gioco dei sistemi di sorveglianza. Ma gli è andata male perché “quel giro”  per le strade di Soverato, di fatto, li ha smascherati. 

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.