Stampa Stampa
47

PRESERRE (CZ) – FORZA GIORGIA SIAMO TUTTI CON TE


Emozionante e commovente incontro con la piccola Giorgia salva per miracolo dopo una tragedia

di REDAZIONE 

L’INIZIATIVA DI SICUREZZA STRADALE CON GLI STUDENTI DELLE MEDIE

PRESERRE (CZ) – 14 DICEMBRE 2016 –  Nella giornata di ieri il presidente dell’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” ha preso parte ad un progetto scolastico sulla Sicurezza Stradale ideato dalle Scuole Medie di Isola Capo Rizzuto. Alle 15:00 l’inizio delle attività con i ragazzi che hanno visionato dei cartoni animati sulle regole del codice della strada che devono essere sempre rispettate ed a seguire hanno svolto un questionario che tutti hanno brillantemente superato ottenendo l’attestato di ambasciatori della sicurezza stradale ed insieme i 5 flyer stampati dall’Associazione con le 10 regole sulle sicurezza stradale. «Questo titolo – ha detto ai ragazzi il Presidente dell’Associazione Fabio Pugliese – vi consente di riprendere i vostri genitori, gli zii oppure i vostri fratelli nel caso in cui, alla guida, anche solo per distrazione, dovessero violare le regole della strada richiamandoli al rispetto delle regole».  listener-3

IL GRANDE CUORE DEI RAGAZZI DI ISOLA CAPO RIZZUTO

I ragazzi delle medie di Isola Capo Rizzuto – i quali erano al corrente che il Presidente dell’Associazione dopo avrebbe incontrato la piccola Giorgia Santini, vittima di un incidente stradale sulla S.S.106 lo scorso 27 agosto a Villapiana in cui persero la vita i genitori ed il fratello Marco di 19 anni – hanno preparato per Giorgia un video di auguri ed un cartellone con su scritto “Forza Giorgia Siamo tutti con te”.

 COMMOVENTE L’INCONTRO CON GIORGIA

Molto emozionante l’incontro con Giorgia e la sua nonna. Il Presidente dell’Associazione ha avuto modo di abbracciare la bambina e di parlare con lei. Grande la commozione del personale medico, della nonna e della bambina quando il Presidente gli ha riferito, con la voce rotta dall’emozione, che in tanti nella nostra Calabria senza neanche conoscerla hanno pregato per lei affinché riuscisse a guarire. «Tante persone – ha riferito Pugliese – mi incontrano per strada o mi scrivono messaggi chiedendomi come stai, e raccontandomi di pregare per la tua guarigione”. La bambina visibilmente commossa ed emozionata ha ringraziato tutti ».

 I REGALI E L’INIZIATIVA PER GIORGIA

Il Presidente dell’Associazione, nel corso della sua visita ha portato dei regali a Giorgia. Il primo è il regalo di Carla, una ragazza disabile che ha avuto un incidente a settembre scorso e che l’Associazione ha visitato nel pomeriggio di domenica regalandole una sciarpa di Telethon. Poi l’Associazione ha voluto regalare a Giorgia un gioiello: “La Calabria nel Cuore” realizzato dal giovane Maestro Orafo Domenico Tordo da sempre molto vicino al sodalizio che si batte per una S.S.106 più moderna e sicura. Alla piccola Giorgia, inoltre, è stato riferito dell’iniziativa dell’Associazione “Un messaggio per Giorgia”. In pratica tutti coloro i quali vogliono inviare un messaggio per darle coraggio ed augurarle un buon ritorno alla vita a seguito della tragedia che ha vissuto possono farlo inviando una e-mail all’indirizzo: unmessaggioxgiorgia@bastavittime106.it. La bambina è rimasta molto contenta ed ora aspetta di leggere i messaggi che già in tanti hanno inviato. Infine, Giorgia ha ricevuto il cartellone preparato dai ragazzi di Isola di Capo Rizzuto che ha affisso alla parete della sua stanzetta all’interno della Casa di Cura del Sant’Anna di Crotone.

 LA VISITA GUIDATA ED L’INCONTRO CON IL PERSONALE DEL SANT’ANNA

A margine dell’incontro con la piccola Giorgia il Presidente dell’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” si è intrattenuto con il personale medico ed infermieristico della Centro Risvegli Istituto Sant’Anna di Crotone dove ha visitato i reparti e, soprattutto, dove ha ottenuto i dati relativi all’operato di una struttura sanitaria di eccellenza nel meridione d’Italia. Pugliese, anche a nome dell’Associazione, ha ringraziato tutti i medici e gli operatori della struttura per il grande senso del dovere, per l’organizzazione e la pulizia e, soprattutto, per la straordinaria professionalità che li contraddistingue e che è stata necessaria per recuperare la piccola Giorgia.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.