Stampa Stampa
15

PRESERRE (CZ) – “FOCUS ‘NDRANGHETA”, ARRESTI E DENUNCE NELLA LOCRIDE


Carabinieri eseguono controlli e perquisizioni personali e domiciliari anche nei confronti di pregiudicati delle locali cosche 

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) – 13 SETTEMBRE 2017 –  Due persone arrestate, 7 denunciate e numerose munizioni rinvenute.

E’ il bilancio dell’attivita’ svolta, nell’ultima settimana, da parte dei Carabinieri del Gruppo di Locri, attraverso le Compagnie dipendentidi Roccella Jonica, Locri e Bianco nell’ambito del piano denominato “focus ‘ndrangheta”.

Il dispositivo di controllo straordinario del territorio ha visto l’impiego di numerose pattuglie dell’Arma. I Carabinieri hanno eseguito controlli e perquisizioni personali e domiciliari anche nei confronti di pregiudicati, inseriti nelle locali cosche di ‘ndrangheta.

Nello specifico, il consuntivo dell’attivita’ svolta comprende il controllo di 257 persone e di 189 veicoli. I Carabinieri della Compagnia di Roccella Jonica, hanno tratto in arresto A.D., 25enne del posto, colto nella flagranza dei reati di guida in stato di ebrezza alcolica e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Lo stesso, al fine di sottrarsi al controllo da parte dei militari dell’Arma, avrebbe effettuato una repentina inversione di marcia cercando di dileguarsi per le vie di quel centro.

Raggiunto, si sarebbe rifiutato di sottoporsi all’accertamento etilometrico. L’arrestato e’ stato posto ai domiciliari nella sua abitazione.

I Carabinieri della stazione di Brancaleone hanno tratto in arresto un 54enne del posto, attualmente sottoposto alla detenzione domiciliare presso la sua abitazione, poiche’ colto nella flagranza di furto di energia elettrica.

Avrebbe realizzato un allaccio abusivo alla rete elettrica causando alla societa’ distributrice di corrente un danno patrimoniale di oltre 7.000 euro. L’arrestato e’ stato nuovamente sottoposto ai domiciliari.

I Carabinieri della Stazione di Antonimina hanno denunciato un 43enne del posto per violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale, Nel corso dei controlli effettuati dai militari dell’Arma, e’ emerso che l’uomo avrebbe violato le prescrizioni impostegli.

I Carabinieri della Stazione di Careri hanno denunciato due persone di Benestare, rispettivamente di 54 e 47anni, per furto di energia elettrica. Avrebbero manomesso i contatore delle proprie abitazioni al fine di eludere i reali consumi di energia elettrica.

Nel corso dell’attivita’ e’ stato repertato vario materiale elettrico che e’ stato sottoposto a sequestro. Sempre per furto di energia elettrica, i Carabinieri della Stazione di Locri hanno denunciato un 68enne e una 47enne del posto cheavrebbero a loro volta manomesso i contatori delle proprie abitazioni al fine di eludere i reali consumi.

I Carabinieri della stazione di Plati’ hanno denunciato due persone, rispettivamente di 34 e 31anni, per porto abusivo di armi od oggetti atti a offendere. Nel corso di una perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso di numerose cartucce per pistola cal. 9, una mazza da baseball e un coltello della lunghezza di 18 cm trovati all’interno dell’autovettura su cui viaggiavano.

Infine i Carabinieri della compagnia di Locri hanno rinvenuto, in un tratto di spiaggia del lungomare di Locri, numerose cartucce per pistola cal 9, che sono state sequestrate.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.