Stampa Stampa
22

PRESERRE (CZ) – EX VALLE LAO, TASSONE: «CRISI INACCETTABILE»


“Giunta regionale e Presidente Oliveiro in prima persona la finiscano con il loro insopportabile lassismo”

di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) – 9 FEBBRAIO 2018 – «Esprimo massima solidarietà ai lavoratori del consorzio di bonifica integrale dei bacini tirrenici (ex Valle Lao) per il perdurare dello stallo alla risoluzione della crisi finanziaria dell’ente che ritengo sia inaccettabile».

Lo afferma l’on. Mario Tassone, segretario nazionale del Nuovo CDU e candidato in Calabria nelle liste di Noi con l’Italia alle prossime elezioni politiche del 4 marzo.

«Una crisi che perdura ormai da più anni – aggiunge -,creando serie difficoltà nella prestazione dei servizi essenziali per un comparto strategico per lo sviluppo dell’area e che mette soprattutto in ginocchio l’intero bacino occupazionale con i dipendenti costretti da molti mesi a non percepire gli stipendi, con l’aggravante delle grosse ombre sul loro futuro lavorativo».

«Questa crisi  – conclude – che ha radici nell’incapacità amministrativa e gestionale dei dirigenti preposti e del lassismo dell’amministrazione regionale, non può più essere tollerata, non è più il tempo delle promesse ma del fare, la giunta regionale e il Presidente Oliveiro in prima persona la finiscano con il loro insopportabile lassismo, smettano di nascondersi dietro il giochino dei commissariamenti e si impegnino a mettere in atto tutti gli strumenti possibili e concreti al fine di risolvere in tempi brevissimi questa delicatissima vicenda, non degna, insieme alle tante altre in atto, di quella buona politica al servizio della collettività che la nostra Calabria e i cittadini calabresi meritano».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.