Stampa Stampa
241

PRESERRE (CZ) – E’ IL KIT BIXBIS L’IDEA VINCENTE DI STARTCUP 2016


Team ideatore dell’Università Magna Graecia di Catanzaro. Consente di distinguere tra virus e batteri senza invasività

di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) – 15 LUGLIO 2016 –  Un kit diagnostico rapido che consente ai medici di medicina generale, ai pediatri ed agli operatori sanitari di distinguere tra infezione virale e infezione batterica senza invasività, riducendo così l’uso di antibiotici.

Si chiama BIxBis, ed è l’idea vincitrice di StartCup Calabria 2016, la competizione organizzata da Università della Calabria, Università Magna Grecia e Università
Mediterranea insieme a CalabriaInnova. A selezionare i progetti una giuria composta da esperti, imprenditori, venture capitalist, giornalisti di settore, rappresentanti istituzionali e docenti universitari.

Al team vincitore, composto da Luca Gallelli, Domenico Apa, Manuela Colosimo e Cesare Lucia, tutti ricercatori dell’Università Magna Grecia, un assegno di cinquemila euro. Al secondo posto il progetto All Weather (Lamezia Terme): foto-bioreattore che permette di catturare CO2 tramite le alghe e che può funzionare in qualsiasi condizione climatica. Terzo classificato EasyLife (Reggio Calabria): dispositivo wearable in grado di rilevare e prevedere attraverso sensori biometrici lo stato ante, in corso e post attacco epilettico.

 I vincitori regionali parteciperanno al Premio Nazionale dell’Innovazione che si terrà a Modena l’e 2 dicembre e avranno inoltre accesso agli Startup Europe Awards, iniziativa promossa dalla Commissione Europea per valorizzare e sostenere le migliori idee imprenditoriali innovative del continente. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.