Stampa Stampa
16

PRESERRE (CZ) – TRASVERSALE, PER ANAS I DOCUMENTI “SONO TOP SECRET”


Silvia Vono, del Comitato: “Negato accesso, ma riecco i Cetto laqualunque che promettono soldi e sviluppo”

 di REDAZIONE

 PRESERRE (CZ) – 8 NOVEMBRE 2017 –  “Per Anas, evidentemente, i cittadini non devono sapere”.

 Lo dichiara, una nota, la vicepresidente del “Comitato Trasversale delle Serre – 50 anni di sviluppo negato”, Silvia Vono. “Negato l’accesso ai documenti sulla Trasversale richiesto a febbraio dal presidente antindrangheta Arturo Bova, dal presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno, dal senatore Nicola Morra, dall’on. Paolo Parentela e da numerosi sindaci e cittadini rappresentati dal Comitato” prosegue nel suo intervento.

 E ancora: “Fiumi di caffè negli uffici di Anas. Sveglia e attenta la società di Stato: all’opera per deviare l’ondata popolare condotta dal Comitato che vorrebbe mettere il naso in affari top secret?”.

 “Con un sussulto di trasparenza – sottolinea Silvia Vono – alla pari del muro di cinta di una fortezza lacustre, Anas tiene al riparo i documenti ma pubblica tramite alcuni sindaci un cd con la hit parade delle intenzioni di progettazione e finanziamenti. In sostanza si è passati dalla carta al vinile ma parole e musica appartengono alla solita canzone.

 Insomma, è ripartita la giostra: altri 50 anni di promesse in campagna elettorale dai soliti Cetto laqualunque che ci annunceranno sviluppo e progresso grazie alla nuova (già vecchia) strada e alla pioggia, di soldi nostri, che puntualmente spesi, svaporeranno”.

 Da questo ragionamento ne consegue che “Anas Calabria deve essere commissariata”. “In oltre 50 anni sono stati spesi, invano, una montagna di soldi dei cittadini – conclude la vicepresidente del Comitato – ormai gravati da tasse insostenibili, per viaggiare sempre e comunque su strade fatiscenti, strade mai completate e tratti che si sbriciolano mentre ancora risuona il botto dello spumante per l’inaugurazione.

 È inaccettabile che di fronte, quantomeno, allo spreco irresponsabile di tempo, opportunità e denaro pubblico venga negata la visione dei documenti per comprenderne le ragioni e i responsabili. Per tutto ciò, dato per scontato che i Cetto di turno non firmeranno per il commissariamento di Anas Calabria, chiediamo di firmare e di reperire firme ai sottoscrittori della richiesta di accesso già disattesa da Anas, a tutti  i gruppi politici di qualsiasi schieramento, ai cittadini ed in particolare al circolo Pd di Soverato che annovera quale presidente il delegato provinciale di Enzo Bruno alla viabilità.

 Ovviamente di chi aderisce alla raccolta e di chi si trincera tra le braccia di Anas daremo conto alla gente. Per il comitato della Trasversale, i cittadini devono sapere”. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.