Stampa Stampa
100

PRESERRE (CZ) – DA STALETTI’ A CATANZARO PER DONARE UN SORRISO AI BIMBI RICOVERATI


Si è conclusa all’ospedale Pugliese – Ciaccio l’iniziativa di solidarietà promossa dal parroco don Roberto Corapi e dall’oratorio “Cuori Gioiosi”

 di Franco POLITO

 PRESERRE (CZ) –  8 FEBBRAIO 2018 –  Una bella pagina del Vangelo di Gesù, mettendo in pratica la carità perché è proprio vero che dove c’è carità e amore li c’è Dio.

 Stalettì, per l’ennesima volta, si stringe attorno alla sofferenza e al tormento con spassionato slancio emotivo. “Dona un sorriso ad un bambino” è arrivata, infatti, nel reparto di Oncoematologia Pediatrica di Catanzaro.

 L’iniziativa, che parte dalla comunità jonica,  guidata dal parroco don Roberto Corapi,  regala giocattoli e tanti sorrisi ai piccoli ricoverati. Si tratta di un momento di forte emozione  nato dieci anni fa quando a Stalettí,  muore il giovane Gregorio Iiritano per un male incurabile.

Il giovane era legato alla parrocchia e a don Roberto che seguiva ogni giorno nella sua abitazione di Squillace Lido, amministrandogli il Sacramento della Confessione e della Comunione.

 Da qui l’idea, molto illuminata,  di don Roberto molto brillante  di recarsi dai bimbi ammalati,  del reparto Oncologia Pediatrica dell’Ospedale “Pugliese – Ciaccio di Catanzaro per regalare sorrisi e tanti giocattoli. Un’idea nella quale c’è anche lo zampino organizzativo dell’oratorio parrocchiale dei “Cuori Gioisi” che ogni anno coinvolge i punti vendita del paese, e non  solo, per la raccolta.

 A proposito di raccolta: dopo oltre un mese di “messa insieme” dei giocattoli, don Roberto e i suoi  volontari si sono recati a Catanzaro. Ad accoglierli è stata la dottoressa Caterina Consarino, primario del Reparto Oncologia pediatrica, e la sua equipe. Emozionatissimo don Corapi, ha indossato calzari, camice e mascherina ed è entrato nei vari reparti.

 «La sua presenza ci ricolma di gioia e di speranza –  ha detto la Consarino , rivolgendosi a don Roberto  –  perché ogni anno lei ci fa questi doni con il suo Oratorio, e regala ai nostri bimbi la gioia con il suo sorriso e la sua forza contagiosa. Sono soddisfatta, perché lei, ci fa vedere il volto di Gesù,  che consola e che da speranza».

 Dal canto suo, don Roberto ha ringraziato il primario e il suo staff «per tutto quello che fate in questo reparto molto delicato» complimentandosi con la squadra che li affianca «per come hanno abbellito le stanze con giochi, e con tanti disegni colorati che danno la percezione di trovarsi a casa propria».

 Don Roberto, inoltre, ha ringraziato «tutte le persone che hanno aderito all’iniziativa, in modo particolare i punti vendita di Stalettí, di Amoruso Andreina, Gregorio Posca, Selenia Patamia, il Wonder Toys della Signora Fabiano di Davoli Marina e l’Avvocato Antonio Fazio per il  contributo elargito in favore dell’evento che ha donato sorrisi ai bambini ricoverati».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.