Stampa Stampa
53

PRESERRE (CZ) – DA SOVERATO IN GITA A CASIGNANA, LOCRI EPIZEFIRI E BOVA


Alla scoperta della Calabria bella e sorprendente

Articolo e foto di Gianni ROMANO

SOVERATO (CZ) – 18 GIUGNO 2017 –  Il 25 Giugno la ditta Jorfida Viaggi, in collaborazione con il professore Giuseppe Pisano, organizza una gita di un giorno a Casignana (per ammirare la Villa Romana con i suoi stupendi mosaici), a Locri (per vedere il Museo Nazionale -che ospita numerosi reperti tra cui i famosi Pinakes- e il Parco Archeologico di Locri Epizefiri, tra i più interessanti della Magna Grecia ) e a Bova (per vedere il museo della lingua greco-calabra “Gerhard Rohlfs”, il sentiero della civiltà contadina posizionato tra le caratteristiche vie del centro storico , la cattedrale normanna, i resti del castello normanno dove si ammira un panorama stupendo).

Il programma si svilupperà nel modo seguente: alle ore 7,30 partenza da Soverato (di fronte stazione Carabinieri, con possibilità di soste concordate del pullman lungo il percorso, per salita passeggeri, da Soverato a Monasterace) e previsto arrivo a Casignana alle 9,00. Visita guidata (Giuseppe Romeo) al parco archeologico della Villa Romana con i suoi ambienti pavimentati a mosaici (se ne contano all’incirca 20 sorprendentemente conservati che rappresentano il più vasto nucleo finora noto nella Calabria romana ), le straordinarie terme e la necropoli.

Alle ore 10,30 circa partenza per Bova con previsto arrivo alle 11,30 circa. Visita guidata (Nina Trapani) al borgo (Cattedrale normanna; chiesa di San Leo; Sentiero all’aperto della Civiltà Contadina; museo della Lingua Greco-Calabra, resti del castello normanno). Pranzo libero (si può consumare la colazione al sacco o pranzare in ristorante (La Taverna di Bova), posizionato nel borgo in zona panoramica, a 13 euro (menù turistico: ricco antipasto, primo, vino, acqua, caffè).

Alle ore 16,50 partenza per Locri e previsto arrivo alle 18,15. Visita al Museo Archeologico Nazionale (situato all’ingresso dell’area archeologica che conserva numerosi reperti rinvenuti in zona. Di grande interesse i Pinakes, quadretti votivi legati al culto di Persefone che danno indicazioni sullo stile di vita condotto in città) e al Parco Archeologico di Locri Epizefiri dove visiteremo il Tempio ionico di contrada Marasà, il Thesmoforion (santuario dedicato a Demetra), il Teatro e la località Centocamere (il quartiere dove operavano gli artigiani locresi. Si notano infatti i resti di 2 fornaci e di numerose case). L’ultima area di visita sarà quella del Casino Macrì, edificio ottocentesco che ha rivelato in tempi recenti al di sotto delle fondazioni l’esistenza di una grande costruzione termale di epoca romana ed altro ancora.
Ore 19,40 partenza per Soverato con previsto arrivo alle 21,00 circa.

Quota partecipativa (escluso pranzo) 35,00 euro (pullman, guide, ingressi parchi e musei delle 3 località e alle chiese di Bova). Prenotazioni (posti limitati), presso il negozio “Dolci creazioni” di Soverato, vicino p.zza M. Ausiliatrice (via Comito n.5 di fronte negozio BIBA-uomo). L’organizzazione è esente da qualsiasi responsabilità. Per tutte le informazioni chiedere l’amicizia su facebook a Giuseppe Pisano o tel.3471728128

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.