Stampa Stampa
128

PRESERRE (CZ) – Comunali, i verdetti delle urne


Gino Ruggiero vince ad Amaroni, Roberto Giorla a Palermiti. Mario Migliarese si afferma a Montepaone. Ernesto Alecci a Soverato. Nicola Ramogida si impone a Sant’Andrea Apostolo dello Ionio

di Franco POLITO

PRESERRE (CZ) – 1 GIUGNO 2015 – Ci sono i verdetti delle urne. Il popolo delle Preserre catanzaresi e del comprensorio chiamato a rinnovare i propri consigli comunali, ha emesso il suo responso.

Ad Amaroni vince Gino Ruggiero, fino a all’altro ieri sindaco reggente, sostenuto da “Democrazia è partecipazione”. Con 787 voti ha battuto Barbara Olivadoti, in passato assessore comunale, capolista di “Amaroni Bene Comune”, che di consensi ne ha ottenuti 470.

I candidati a consigliere della compagine vittoriosa hanno ottenuto i seguenti risultati: Vittorio Caccamo 57; Antonio Devito 52, Teresa Lagrotteria 111; Giuseppe Laugelli 123; Francesco Muzzì 53; Cathia Olivadese 44; Giuseppe Olivadoti 37; Patrizia Ruggiero 121; Antonio Scamarcia 45 e Simona Sestito 37.

Per gli sconfitti, invece, i voti ottenuti sono: Francesca Iapello 17; Rossella Laugelli 99; Giuseppina Mascaro 25; Salvatore Bellisario 45; Giovannino Devito 11; Rocco Antonio Devito 46; Luigi Foderaro 99 e Valerio Gesualdo 48.

Nelle due sezioni allestite presso la scuola dell’infanzia hanno votato 1317 mentre gli aventi diritto al voto erano 2363. Le schede bianche sono state 18, le nulle 42.

A Palermiti l’ha spuntata Roberto Giorla, vicesindaco uscente, alla guida di “SiAmo Palermiti”. Sono stati 349 i consensi a suo favore. Alle sue spalle Domenico Emanuele, capolista di “Palermiti Luce Nuova”, con 304 voti, e Giuseppe Cantaffa, alla guida di “Rinascita per Palermiti” che di preferenze ne ha ottenute 243.

Questi i voti dei candidati consiglieri di “SiAmo Palermiti”: Monica Aiello 41; Giandomenico Aloisi 73; Natale Aloisi 40: Anna Rita Bagnato 31; Antonio  Cantaffa 43; Domenico Dell’Apa 5; Daniela Gualtieri 13; Giuseppe Molea 16, Nicola Procopio 43 e Salvatore Turrà 9.

I candidati di “ Palermiti Luce Nuova”, invece, ottengono questi risultati: Mario Aiello 39; Nicola Aiello 25; Pasquale Aloisi 43; Caterina Fulciniti 1; Domenico Fulciniti 30; Domenico Loiacono 13; Michele Perri 53; Cesare Razionale 9, Nicola Ranieri 19 e Antoniuo Truglia 38.

“Rinascita per Palermiti” fa registrare questo responso: Antonio Conforto 6; Paola conforto 14; Giuseppe Fulginiti 24; Fernando Loiacono 10; Rocco Loiacono 75; Giuseppe Macrillò 34; Armando Puntieri 10; Antonio Sica 12; Romina Tavano 6 ed Enzo Vagnato 13.

Anche a Palermiti due le sezioni del seggio allestito nei locali della scuola elementare. In totale hanno vitato9 912 elettori. Gli aventi diritto erano 1652. Le schede bianche sono state 6, le nulle 10.

Escono dall’impasse del commissariamento Montepaone, dove ha vinto Mario Migliarese, candidato sindaco per “Montepaone Riparte”, e Soverato, dove si è imposto Ernesto Alecci, sostenuto da “CambìaMenti”.  Nuovo sindaco anche a Sant’Andrea Apostolo dello Ionio. Ha vinto Nicola Ramogida, leader della lista “Arcobaleno”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.