Stampa Stampa
114

PRESERRE (CZ) – CENTRI IMPIEGO DI CATANZARO, LAMEZIA E SOVERATO: APPELLO DEI LAVORATORI AD ASSESSORE ROCCISANO


«La Regione Calabria si faccia carico del problema»

di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) – 10 SETTEMBRE 2016 –  Ieri mattina si è svolto un ennesimo sit in davanti  alla Regione Calabria, da parte dei 17 lavoratori part time dei centri impiego di Catanzaro, Lamezia e Soverato, ancora a 18 ore.

I lavoratori hanno inteso, in questo modo, tornare a segnalare il loro disagio e l’insostenibilità di una situazione lavorativa che si ripercuote pesantemente sulle attività dei centri e non consente di erogare i servizi ai cittadini, in modo continuato ed adeguato.

listener-1

Per questo hanno rivolto un altro appello all’assessore regionale al Lavoro Federica Roccisano e al neo direttore Fortunato Varone, affinchè la Regione Calabria si faccia carico del problema.

Dopo ben 7 anni di servizio vissuti nella condizione di lavoratori dimezzati, mortificati in professionalità e condizioni di reddito, la loro condizione risulta sempre più ingiusta e inaccettabile; anche  considerando l’imminente avvio del piano di potenziamento dei servizi per l’impiego, deciso dalla Regione e le nuove disposizioni di legge che impongono in capo ai Centri per l’impiego, nuovi e più impegnativi compiti.

listener-2

Nel corso del sit-in i lavoratori hanno quindi richiesto un incontro urgente con l’assessore Roccisano ed il neo direttore Varone, per spiegare ancora una volta la loro posizione e chiedere una soluzione che ponga termine ad un problema che si trascina da troppi anni. 

I 17 lavoratori part time dei centri impiego di Catanzaro, Lamezia e Soverato che hanno firmato l’appello sono: Alfarano Pietro, Agosto Eliana, Agosto Rita, Amato Rita, Attanasio Franca, Belpanno Paolo, Canonaco Vinenzo, Ciocci Paola, Mazzitello Raffaella, Minieri Ilaria, Palermo Adriana, Palermo Napoleone, Riccelli Stefania, Scicchitano Carolina, Teti Rossella, Zangari Giuseppina e Zangari Teresa.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.