Stampa Stampa
65

PRESERRE (CZ) – CATTEDRALE CATANZARO CHIUDE PER RESTAURO


Dopo allarmi associazioni in seguito a crollo parte soffitto per infiltrazioni acqua

di REDAZIONE 

CATANZARO  – 15 GENNAIO 2018 –  Dal prossimo 21 gennaio la Chiesa Cattedrale di Catanzaro sarà chiusa al culto.

E’ quanto rende noto un comunicato della Curia metropolitana di Catanzaro-Squillace. “Dopo gli allarmi lanciati dalle varie associazioni cittadine già nello scorso mese di gennaio 2016, il crollo di una parte del soffitto di una delle cappelle laterali verificatosi lo scorso marzo, gli ulteriori distacchi di cornici marmoree degli ultimi giorni e le infiltrazioni di acque meteoriche in diversi punti, risulta necessario – è detto nel comunicato – anche per salvaguardare l’incolumità dei fedeli inibire l’esercizio del culto nella Chiesa Cattedrale di Catanzaro.

Come è possibile immaginare, nonostante le risorse economiche che sono immediatamente disponibili, i tempi per l’inizio del restauro della Chiesa Cattedrale di Catanzaro non si preannunciano per nulla brevi”.

“Il Segretariato regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per la Calabria – riporta ancora il comunicato – dovrà procedere a commissionare all’Università della Calabria l’indagine strutturale sulla Chiesa Cattedrale del capoluogo che è propedeutica alla stesura del progetto di restauro del sacro edificio. Successivamente alla redazione del progetto esecutivo di restauro, il Segretariato dovrà procedere alla effettuazione della gara di appalto per l’assegnazione dei lavori e, a seguire, sovrintendere alla loro esecuzione.

La parrocchia della Cattedrale si trasferirà presso la Basilica dell’Immacolata, con gli stessi orari e per il disbrigo delle pratiche correnti”. La cattedrale, ubicata nel centro storico di Catanzaro venne inaugurata nel 1121 da papa Callisto II. La facciata crollo’ durante il terremoto del 1638 mentre il sisma del 1783 distrusse il campanile e l’intera navata sinistra.

Riedificata nella prima meta’ dell’Ottocento ed abbellita con decorazioni del Frangipane, fu parzialmente distrutta il 27 agosto 1943 dai bombardamenti anglo-americani. Ricostruita, sempre con l’ingresso principale orientato verso ovest, prese forma il portico a tre arcate.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.