Stampa Stampa
36

PRESERRE (CZ) – BOSCO IN FIAMME TRA GASPERINA E MONTEPAONE


Emergenza incendi anche nel Basso Ionio Catanzarese. In fumo ettari di ulivi secolari e macchia mediterranea. Fuoco ha lambito civili abitazioni e capannoni industriali

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

PRESERRE (CZ) –  10 LUGLIO 2017 –  La Calabria brucia,una lunga siccità ha reso terreni aridi e vegetazione a rischio.

E un grande incendio che ha interessato i comuni di Gasperina e quello di Montepaone ha visto all’opera per lo spegnimento ben cinque squadre di vigili del fuoco, Si partiva con gli interventi già alle ore venti,ma sono durati sino al mattino,in località come Pilinga, Montagnola, Militì e località Caruso che hanno visto sparire divorati da un incendio imponente decine di ettari di bosco e di macchia mediterranea, alberi da frutto e ulivi secolari, tutto ridotto in cenere con punti di innesco a macchia di leopardo, questo potrebbe essere un atto doloso.

Le località impervie hanno messo a dura prova l’intervento dei vigili del fuoco intervenuti,con squadre provenienti da Chiaravalle Centrale, Soverato, Girifalco,S ellia Marina e dal comando provinciale di Catanzaro, vista l’oscurità non si sono alzati in volo i mezzi  di spegnimento, elicotteri e canadair.

Ma i vigili del fuoco hanno dovuto stoppare il fuoco in prossimità di civili abitazioni e capannoni industriali, le alte fiamme hanno lambito in modo pericoloso le case, i vigili hanno operato in condizioni critiche salvando anche numerosi animali presenti.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.