Stampa Stampa
31

PRESERRE (CZ) – ANALISI SOPRA LA NORMA, ACQUA VIETATA A SERRA SAN BRUO E PARGHELIA


Ordinanze dei sindaci a tutela della salute pubblica

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) – 9 SETTEMBRE 2015 – Scatta il divieto di usare per scopi potabili ed alimentari l’acqua proveniente dalla rete idrica comunale in due centri del Vibonese.

Il primo divieto interessa il Comune di Serra San Bruno ed e’ stato emesso dal sindaco, Bruno Rosi, e si estende per tutto il territorio comunale del popoloso centro del Vibonese, ad esclusione dell’acqua proveniente dalla fontana pubblica denominata “Guido” le cui analisi sono risultate nella norma.

Contestualmente, il sindaco con apposita ordinanza ha disposto la chiusura delle fontane pubbliche ubicate a Serra San Bruno in piazza San Giovanni, piazza Carmelo Tucci e piazza Monsignor Barillari, mentre per le fontane pubbliche di localita’ “Scorciatina” e corso Umberto I e’ stata ordinata l’apposizione di appositi cartelli indicanti la non potabilita’ dell’acqua proveniente dal serbatoio della Sorical denominato “Timpone Rosso” che serve quasi tutto il territorio comunale. Divieto confermato anche per l’acqua proveniente dal serbatoio di localita’ Ninfo.

Il secondo divieto interessa invece la frazione Fitili del Comune di Parghelia dove il sindaco Maria Brosio ha disposto la chiusura della fontana pubblica dopo l’esito delle analisi dell’acqua effettuate dall’Asp di Vibo Valentia. Entrambe le ordinanze sono state adottate a tutela e salvaguardia della salute pubblica e trasmesse per conoscenza all’Asp ed alla Prefettura di Vibo Valentia.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.