Stampa Stampa
40

PRESERRE (CZ)- Amministrative, Forza Italia:« Situazione calabrese totalmente cambiata rispetto a sei mesi fa»


Il coordinamento regionale degli “Azzurri” si esprime sulle elezioni di domenica. «La rimonta a livello regionale sarà molto rapida»

DI REDAZIONE

PRESERRE (CZ) – 2 GIUGNO 2015 – «La prima lettura, seppur incompleta, dei dati certifica che la situazione politica calabrese si è totalmente ribaltata a distanza di sei mesi dal trionfo elettorale di Mario Oliverio e del Pd». Lo si legge in una nota diramata dal coordinamento regionale di Forza Italia a firma di Jole Santelli, Wanda Ferro, Nino Foti, Pino Galati e Roberto Occhiuto in merito ai risultati delle elezioni di domenica scorsa.

«La vittoria al primo turno a Vibo di Elio Costa – c’è scritto – contro il quale il Pd, la giunta regionale ha utilizzato tutte le armi disponibili, è un dato acquisito. A lamezia il candidato del centrodestra va al ballottaggio con oltre il 40%, mentre si ferma sotto il 30 il candidato del centrosinistra ed un buon risultato lo ottiene il candidato indipendente ruberto che gravita in un’area di centrodestra. Altrettanto positivo il risultato di Gioia dove il candidato Pedà va al ballottaggio con il 37% mentre si ferma a meno del 25% il candidato Pd. Diversa la lettura di San Giovanni in Fiore, città di Mario Oliverio, e di Siderno dove vince più che il Pd, il sindaco Pietro Fuda. Il Pd va al ballottaggio anche a Castrovillari. In moltissimi centri sotto i 15000 abitanti, dove è più complessa la lettura dei dati quello che, però, è evidente è la sconfitta nei centri in cui il Pd ha maggiormente spinto su propri candidati e questi sono stati sponsorizzati dal presidente della regione e dal partito».

«Forza italia – si legge ancora –  in un momento particolarmente complesso della sua vita politica e dopo aver subito per sei mesi continuativi attacchi politici e mediatici ha dimostrato che la rimonta a livello regionale sarà molto più rapida di quanto si osasse sperare. Ciò è stato dovuto soprattutto alla capacità in un momento complesso di riuscire ad essere squadra mettendo anche da parte, come è corretto che sia, le diverse posizioni per affrontare la battaglie comune».

«È motivo di soddisfazione  – conclude la nota –  che in importanti città come Lamezia Terme e Gioia Tauro siamo il primo partito, così come estremamente soddisfacente è il risultato raggiunto a Vibo dalla lista di riferimento di FI, pagando sicuramente lo scotto di non avere il simbolo e nonostante molti suoi esponenti si siano candidati in altre liste del sindaco Costa».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.