Stampa Stampa
105

PRESERRE (CZ) – AMARONI E LUKOVICA INSIEME PER L’EUROPA


Arriva oggi una delegazione della città slovena. Sabato incontro istituzionale e firma del “Patto di Amicizia tra i due Comuni”

di Franco POLITO

PRESERRE (CZ) – 30 GIUGNO 2016 – Amaroni vicino all’Europa. Lo è molto di più di quanto  certificano le distanze geografiche.

Chilometri azzerati da uno storico Gemellaggio istituzionale con la cittadina elvetica di Risch – Rotkreuz. Chilometri che non hanno impedito alle due comunità di diventare “sorelle”.  In principio a fare da collante fu l’integrazione di chi in Svizzera tanti anni fa è andato in cerca di fortuna e lavoro. Poi ci si conobbe meglio e sbocciò l’amore al punto che gli scambi (reciproci) tra le due realtà, non utlima la permanenza ad Amaroni di un gruppo di studenti di Risch, sono diventati routine.

Potrebbero diventarlo anche con la città slovena di Lukovica. Comune di Amaroni e Comitato per il Gemellaggio “Amaroni per l’Europa” stanno lavorando in vista di questo storico traguardo. Come rendono noto il sindaco Luigi Ruggiero e il presidente del Comitato Anna Giampà oggi arriva ad Amaroni una delegazione da Lukovica. La comitiva vi resterà fino al prossimo 3 luglio.

AMARONI GEMELLAGGIO

Saranno giorni intensi  di conoscenza per avviare le basi di un  percorso integrativo tra le due realtà che culminerà nell’incontro istituzionale in programma per sabato prossimo, 2 giungo, alle ore 18 nel corso del quale verrà firmato il “Patto di amicizia tra i due Comuni.  Tradotto, Amaroni e Lukovica insieme per l’Europa, a braccetto per una conoscenza reciproca dei due paesi, per favorire relazioni istituzionali, commerciali e culturali e per avviare future collaborazioni che potranno culminare con un futuro gemellaggio.

Non mancheranno le iniziative per così dire complementari: in programma un itinerario che porterà gli ospiti sloveni al mare di Squillace e a conoscere le altre attrattive del comprensorio. E poi gli “approfondimenti” amaronesi: dalla visita alle aziende apistiche che producono il rinomato miele locale alla conoscenza del lussureggiante patrimonio naturalistico.

 Dopo Risch qui le porte al mondo non sono state chiuse. E’ avvenuto, invece, il contrario. Si è irrobustita l’adesione al progetto di creare un’unione sempre più stretta tra i popoli dell’Europa nel convincimento che il Gemellaggio  sia lo strumento privilegiato per favorire le relazioni istituzionali, commerciali e culturali tra città di stati diversi, in quanto esperienza di incontro, conoscenza, dialogo e di condivisione della propria storia e del proprio futuro.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.