Stampa Stampa
59

PRESERRE (CZ) – ALZHEIMER, LA DEMENZA IMPERFETTA


Alla Ra. Gi. Onlus nuove prospettive terapeutiche affidate al Centro Diurno. Struttura verrà inaugurata il prossimo 20 settembre a Catanzaro

 di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) – 4 SETTEMBRE 2016 –  In occasione della “XXIII Giornata Mondiale Malattia di Alzheimer”, la RaGi Onlus di Catanzaro, struttura autorizzata dalla Regione Calabria come centro sollievo con terapie non farmacologiche per la malattia di Alzheimer, Parkinson e demenze organizzerà nel mese di Settembre tre giornate (19,20,21) dedicate alla conoscenza “esistenziale” di queste patologie.

Lunedì 19 Settembre alle ore 16,00 nell’Auditorium del Seminario Arcivescovile San PIO X,  sarà organizzato uno spettacolo formativo dal titolo “La demenza imperfetta : un viaggio tra i luoghi comuni nei territori della mente”, un particolare momento in cui  il prendersi cura delle demenze verrà trattato in maniera diversa da quella puramente medico – scientifico e farmacologica.

 «Perché il nostro intento  – dicono gli organizzatori –  è quello di parlare dell’Alzheimer e delle altre demenze in maniera lieve, più comprensibile alle famiglie e  lontana da quei luoghi comuni che fanno di questa malattia uno stigma sociale che ad oggi mette solo tanto sgomento”.

Gli amici che saranno presente allo spettacolo formativo saranno il regista piacentino Marco Toscani di origine Catanzarese, arrivato tra i finalisti del Global Short Film Awards di Cannes nel 2016 con il corto sulla malattia di Alzheimer “Ti ho incontrata domani”; Il prof. Ferdinando Schiavo neurologo di chiara fama e autore di famosi libri tra cui “Malati per Forza”. Nel libro le terapie farmacologiche verso i pazienti con Demenza vengono considerate “la medicina della fretta” e viene messo in risalto quanto sia difficile ma indispensabile scrollarsi di dosso il peso dei luoghi comuni che impediscono di conoscere in maniera adeguata i territori della demenza.

E poi Mario Peretti – attore protagonista del cortometraggio “Ti ho incontrata domani”; Roberto Lacava, geriatra e responsabile del Centro Tutela Anziani del Centro Unità Valutazione Alzheimer di Catanzaro; Laura Iozzo – Psichiatra, psicoterapeuta in psicoterapia psicoanalitica e Saverio Palermo – Primario UO – Medicina Nucleare Ospedale – Ospedale Pugliese di Catanzaro

Le metodologie terapeutiche della Ra.Gi. Onlus saranno presentate attraverso un cortometraggio curato dal regista film Maker Max Castelli. Affiancheranno i professionisti, musicisti, poeti, attori, giornalisti della Rai che daranno anche una voce artistica alla demenza.

Martedi 20 settembre, invece, alle ore 16.00 sarà inaugurato il Centro Diurno Ra.Gi. Onlus Centro sollievo con terapie non farmacologiche per la malattia di Alzheimer, Parkinson e demenze, situato a Viale Magna Graecia. Presenzieranno  i vescovi monsignor Vincenzo Bertolone e monsignor Mimmo Battaglia oltre alle autorità politico istituzionali cittadine.

Per mercoledi’ 21 settembre, infine, è stato organizzato un “Laboratorio Gratuito di Terapia Espressiva Corporea” dal titolo “Il corpo nella demenza”  durante il quale, dalle ore 9,30 fino alle ore 17, al Centro Diurno,  verrà presentato la  base del Modello T.E.C.I.  Il laboratorio è aperto solo a 30 operatori.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.