Stampa Stampa
21

PRESERRE (CZ) – Alimentazione, salute e malattie: tavola rotonda di “Naturium”


Riflettori puntati sul best seller mondiale di Colin e Thomas Campbell“The China Study”

 di Gia. RO.

 PRESERRE (CZ) – 27 MAGGIO 2015 –  Un best seller di livello mondiale sarà protagonista del prossimo venerdì di “Naturium”.

Il progetto culturale ideato da Giovanni Sgrò, questa settimana focalizza l’attenzione sul libro di Colin e Thomas Campbell “The China Study – Lo studio più completo sull’alimentazione mai condotto finora” (Macro Edizioni). Ne discuteranno il 29 maggio alle ore 18, presso il centro commerciale “Marconi” di Rende (Cs), le dottoresse Valentina Mazzuca e Mariagrazia Vigliarolo, biologhe nutrizioniste, e il professor Giancarlo Statti, docente Unical.

 Introdurrà la tavola rotonda il giornalista Francesco Pungitore, portavoce del progetto culturale “Naturium”. L’opera oggetto dell’incontro è una corposa e approfondita indagine sull’alimentazione umana e sugli effetti che il cibo che consumiamo ha sul nostro stato di salute. T. Colin Campbell e il figlio Thomas M. Campbell riportano i risultati di un importante studio epidemiologico durato ben 27 anni e condotto nelle zone rurali cinesi, più altre ricerche svolte in diverse parti del mondo ma giunte tutte alla stessa conclusione: le proteine animali sono dannose per la nostra salute e il consumo eccessivo di questi alimenti porta a sviluppare vari tipi di cancro.

 La ricerca epidemiologica effettuata dal team di scienziati coordinati da Campbell padre è nata grazie alla collaborazione tra la Cornell University, l’Accademia cinese di Medicina preventiva, l’Accademia cinese di Scienze mediche e l’Università di Oxford ed è distinta in due fasi. Nella prima fase sono stati raccolti dati relativi ad abitudini alimentari oltre che analisi di urine e sangue di 6.500 adulti residenti in 138 villaggi e 65 contee, nella seconda i dati erano relativi a 10.200 adulti sparsi in 170 villaggi della Cina rurale e di Taiwan. In seguito, Campbell ha anche testato le sue conclusioni attraverso la sperimentazione animale.

Qual è dunque l’alimentazione più corretta e sana secondo questo libro? Limitare al massimo o eliminare del tutto le proteine di origine animale; incentivare i cibi di origine vegetale e quelli integrali. Per saperne di più, l’appuntamento è in programma venerdì a Rende. Tutti i partecipanti muniti di testo sono invitati a portare il libro per poterne disquisire ampiamente.

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.