Stampa Stampa
17

PRESERRE (CZ) – A MONTEPAONE I “VENERDI AIGA”


Avvocati a confronto sulla prevenzione ante delictum. Ieri nella sala consiliare della frazione marina incontro inaugurale

Articolo di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

PRESERRE (CZ) – 11 FEBBRAIO 2017 –  Gli Avvocati Andrea Parisi e Giuseppe Borrello, Presidente e Vicepresidente della Associazione Italiana Giovani Avvocati, Sezione di Lamezia Terme, comunicano che ieri hanno preso il via“il Venerdì AIGA”, programma formativo di diritto e procedura penale 2017, patrocinato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Lamezia Terme e dalla Associazione Calabrese delle Scienze Giuridiche.

Gli incontri si terranno nelle città di Lamezia Terme, Montepaone ed Arezzo e vedranno il coinvolgimento, in qualità di relatori, unitamente ai giovani avvocati, di magistrati, professori universitari, professionisti ed esponenti delle Forze dell’Ordine esperti in materia. Fine ultimo della iniziativa, che si propone di analizzare diverse tematiche di diritto e procedura penale, è l’analisi delle tendenze che concorrono più strettamente a connotare l’odierno assetto della giustizia penale: in tale direzione, al centro del percorso formativo si trova il sistema delle misure di prevenzione, strumento moderno che, pur non appartenendo in senso stretto all’area del diritto penale, è volto a sopperire alle disfunzioni di quest’ultimo, realizzando pienamente il diritto penale dell’efficienza. 

“L’obiettivo” – spiega l’Avv. Giuseppe Murone, responsabile del progetto – “è quello di garantire un’offerta formativa eccellente, mediante il coinvolgimento, unitamente ai giovani avvocati, di professionisti di primo livello, in una prospettiva dinamica, aperta al confronto e rivolta al futuro. Proprio in questo senso, Lamezia Terme rappresenta base insopprimibile ma non esclusiva: in particolare, il 24 febbraio saremo ad Arezzo in occasione di un incontro di studio strutturato su un precedente convegno tenutosi presso il Tribunale di Lamezia Terme a giugno scorso. “il Venerdì AIGA” muove da un principio preciso: i giovani avvocati devono tendere a rappresentare l’avanguardia, contribuendo a colmare quel profondo conflitto tra giustizia attesa e giustizia applicata che caratterizza i tempi attuali, nella prospettiva da ultimo autorevolmente evocata dal Primo Presidente della Suprema Corte, Giovanni Canzio”.

“Un ringraziamento particolare – aggiunge – per il sostegno manifestato e la fattiva collaborazione va al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Lamezia Terme, sempre attento ed aperto ai giovani avvocati, ed all’Associazione Calabrese delle Scienze Giuridiche, con la quale è stato avviato un dialogo tramutatosi in azione sinergica”.

L’incontro inaugurale del programma formativo, “Dalla Prevenzione Ante Delictum alla Pena Senza Delitto”, si è aperto con i saluti del Sindaco di Montepaone, Mario Migliarese, ed è proseguito con l’introduzione degli Avv.ti Francesco Squillace, Presidente della Associazione Calabrese delle Scienze Giuridiche, Andrea Parisi, Presidente AIGA Lamezia Terme, e Gloria Severino, Presidente AIGA Catanzaro, e l’intervento del Prof. Avv. Giuseppe Iannello, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catanzaro, e ha visto come relatori il Prof. Avv. Francesco Siracusano, docente di Diritto Penale presso l’Università Magna Graecia di Catanzaro, e l’Avv. Giuseppe Murone. L’incontro si è tenuto presso la sala consiliare di Montepaone Lido.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.