Stampa Stampa
21

PRESERRE (CZ) – A GIRIFALCO C’E’ “LA BUONA SCUOLA”


Comune si è aggiudicato fondi per rimettere in sicurezza edifici scolastici

di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) – 25 DICEMBRE 2015 –  C’è anche il Comune di Girifalco nella graduatoria stilata dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca. L’Ente con un punteggio di 80 punti su 90 si è, quindi, aggiudicato i fondi previsti dalla legge “La Buona Scuola” n. 107 del 2015, al fine di garantire la sicurezza degli edifici scolastici e di prevenire eventi di crollo dei relativi solai e controsoffitti.

Le scuole che beneficeranno del progetto sono la scuola Media e la scuola dell’Infanzia. Secondo quanto previsto dal bando i contributi saranno erogati nei 15 giorni successivi all’approvazione della graduatoria che sarà redatta per Regione e ambito provinciale, sulla base dei punteggi assegnati a ciascun edificio scolastico. Le indagini dovranno essere affidate non oltre il 31 dicembre 2015.

L’importo massimo del contributo per le indagini relative agli elementi strutturali è pari a 7.000 euro per le scuole del primo ciclo e a 9.000 per le scuole del secondo ciclo, mentre è previsto un finanziamento di non oltre 4.000 euro per le indagini relative agli elementi non strutturali nelle scuole del primo ciclo e di 6.000 euro per le scuole del secondo ciclo. I dati e i risultati delle indagini andranno ad aggiornare l’Anagrafe dell’edilizia scolastica.

“Si tratta – ha detto il consigliere con delega all’Urbanistica, Elisabetta Ferraina che ha seguito la procedura – di un’operazione molto importante che attesta l’attenzione che l’amministrazione comunale vuole continuare ad avere per i luoghi di formazione dei nostri giovani cittadini”. 

Ma le novità sotto l’albero di Natale del Comune di Girifalco non finiscono qui. Il vicesindaco Maurizio Siniscalco ha, infatti, voluto commentare positivamente l’approvazione in giunta, in data 11 dicembre con delibera numero 98, del progetto esecutivo per il sistema di videosorveglianza. Tale sistema ha lo scopo di garantire la sicurezza urbana e la tutela del territorio prevenendo le attività illecite e gli episodi di microcriminalità e, quindi, assicurando maggiore sicurezza dei cittadini. Il sistema di videosorveglianza, che prevede l’installazione di dieci telecamere lungo tutto il tessuto urbano, dovrà prevedere la registrazione, nonché la visione, delle immagini delle telecamere mediante collegamento diretto con l’ufficio del locale Corpo di Polizia municipale che ne avrà la gestione rivelandosi, al contempo, uno strumento utile per le attività dei Carabinieri e delle altre forze dell’ordine.

“L’approvazione del progetto esecutivo del sistema di videosorveglianza – ha detto il vicesindaco, Maurizio Siniscalco – rappresenta un importante passo in avanti. Rendere sicura la nostra comunità è una priorità per l’amministrazione comunale sia in termini di controllo che di repressione di fenomeni devianti soprattutto per i nostri giovani”. Ulteriori dettagli del progetto saranno resi noti subito dopo le festività con comunicazioni dettagliate del sindaco, Pietrantonio Cristofaro.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.