Stampa Stampa
27

PRESERRE (CZ) – A CATANZARO IL TROFEO RE ITALO


Il prossimo 22 dicembre appuntamento con la grande boxe e kickboxe. Sul ring l’ex campione del mondo Wbc Giacobbe Fragomeni

di REDAZIONE

CATANZARO – 20 DICEMBRE 2017 –  Pochi giorni ancora e Catanzaro, per una notte, sarà la capitale del pugilato e della kickboxe italiana. Venerdì 22 dicembre sul ring allestito nel Pala Giovino, dalle ore 18 in poi, prenderà il via il primo trofeo “Re Italo”, un concentrato di sport da combattimento che vedrà la partecipazione di tantissimi atleti provenienti da tutta la Calabria e da diverse regioni italiane e si concluderà con due incontri internazionali: il Titolo AFSO di Kickboxing specialità K1 categoria 50.800 kg nella quale gareggerà Federica Arpino, atleta della Pro Fighting Santeramo (Bari), allenata dal maestro Graziano Lassandro contro la fortissima lottatrice greca Mavra Vourtsi della Promachos Club e il ritorno sul ring di Giacobbe Fragomeni, già campione del mondo WBC nel 2008 per la categoria dei pesi massimi-leggeri che sfiderà il pugile ungherese Tibor Laczo.

I pugili che precederanno le due gare internazionali saranno per la categoria School Boys 60 kg Andrea Fazio (Asd Group 15) – Simone Marvulli (Asd Accademia Pugilistica Andriese). Per la categoria Youth 66 kg Amid Ould El Ghara (Pugilista Eagles Catanzaro) – Alessio Vergnano categoria Junior (Asd Boxing Club Biella). Per la categoria Elite 2 56 kg Sarah Kaiser (Asd Catanzaro Boxing Club) – Vanessa Cappai Elite (Club Biella). Per la categoria Youth 70 kg Gino Chille’ (As Amaranto Reggio Calabria) – Nicolo’ Minazzoli (Borgosesia Boxe). Per la categoria Youth 70 kg Daniel Pisani (Pugilistica Eagles Catanzaro) – Francesco Asprea categoria Junior (Asd Luigi Coluccio Roccella Jonica). Per la categoria Elite 69 kg Carmelo Garofalo (As Amaranto Reggio Calabria) – Marius Cretu Catalin (Asd Boxe Cuneo). Per la categoria Elite 81 kg Marco Vento (Pugilistica Eagles Catanzaro) – Alessandro Dettori (Asd Orbassano Boxe). Per la categoria Youth 60 kg Giuseppe Osnato (As Amaranto Reggio Calabria) – Andrea Piras categoria Senior (Asd Boxe Cuneo). Per la categoria Elite 57 kg Martina Mussari (Pugilistica Eagles Catanzaro) Giulia Lamagna (Asd Boxing Club Biella).

Mentre gli atleti di Kick Boxing categoria K1 Dilettanti che si sfideranno in 2 incontri da 2 minuti saranno: Mattia Raso (Pro Fighting Lamezia Terme) – Antonio Serace (Olimpia Crotone), Tommaso Parrotta (Pro Fighting Catanzaro) – Antonio Strangis (Pro Fighting Lamezia Terme), Giuseppe Frisenda (Hauman Gym Crotone) – Francesco Ominelli (Pro Fighting Cosenza), Gianluigi Festa (Pro Fighting Catanzaro) – Antonio Calanni (Olimpia Crotone), Dario Nespoli (Pro Fighting Catanzaro) – Francesco Noce (Pro Fighting Cosenza), Danilo Bagnato (Pro Fighting Catanzaro) – Pasquale Toscano (Pro Fighting Lamezia Terme), Francesco Pironti (Pro Fighting Cosenza) – Gianluigi Tallarico (Olimpia Crotone), Andrea Gualtieri (Pro Fighting Catanzaro).

E, ancorza, Antonio Sottile (Pro Fighting Cosenza), Fabio Fidone (Pro Fighting Cosenza) – Luca Tornese (Pro Fighting Lamezia Terme), Valeria Rizzo (Pro Fighting Catanzaro) – Paola Pironti (Pro Fighting Cosenza), Mattia Casaccio Rizzo (Pro Fighting Catanzaro) – Alessandro Carcieri (Pro Fighting Cosenza). Infine, per la categoria K1 Pro gareggeranno in 3 incontri da 3 minuti Francesco Sette (Pro Fighting Santeramo Bari) contro Francesco Vaccaro (Pro Fighting Santo Spirito Bari)

La manifestazione, organizzata dalla Pugilistica Eagles Catanzaro e dalla Pro Fighting Catanzaro del maestro Umberto Rodomisto, sarà un vero e proprio evento sportivo. Una prima edizione ricca e variegata.

Non il classico meeting di combattimento ma qualcosa di più, una vera e propria festa per gli appassionati di kickboxing e Pugilato. L’incontro di Fragomeni, infatti, sancirà il ritorno della grande boxe in Calabria.

L’atleta milanese, ma di origini calabresi , allenato dal maestro Biagio Zurlo, punterà tra l’altro a battere il record europeo di pugile più anziano in attività attualmente detenuto da Gianfranco Rosi. Fragomeni con i suoi 48 anni vuole strappare a Rosi, che ha combattuto fino all’età di 49 anni, questo invidiabile primato.

I prezzi per poter assistere all’evento sono di 10 euro per la tribuna, 15 euro per il parterre e 25 euro per il bordo ring e i biglietti sono acquistabili in tutti i migliori Bar Guglielmo della Calabria. l’iniziativa avrà anche uno scopo benefico in quanto parte dell’incasso sarà devoluto in beneficenza i dettagli saranno resi noti durante la “cerimonia della pesata” che si terrà domani, 21 dicembre,  alle ore 18 presso l’Hotel Guglielmo di Catanzaro.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.