Stampa Stampa
25

PREMIO “O NOSTOS”, LA CALABRIA GRECA A ROMANZA CHE FA LA STORIA


Assegnati i premi ai vincitori dell’edizione 2020

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  11 GENNAIO 2021 –  Sabato 9 Gennaio 2021 si è tenuta da telematica la Cerimonia di consegna del Premio “O NOSTOS” 2020 organizzato dal Paleaghenea in collaborazione con i partners 2021 Anno dei Greci di Calabria.

Il Premio “O NOSTOS” è stato conferito a coloro i quali si sono distinti nel campo sociale, politico, scientifico, artistico e letterario.

Un evento pensato e realizzato grazie al forte impegno ed alla disponibilità del Gruppo e della Associazione Ellenofona “Paleaghenea”.

Il premio è un’imponente riunione che porta in piazza le tradizioni, gli stili di vita, il passato e il presente dei popoli della Calabria greca e romanza, che hanno fatto la storia del nostro paese.

La premiazione è stata introdotta dal Presidente del Paleaghenea Prof. Mario Maesano, dal Vice Presidente Arch. Giusy Modaffari e con la partecipazione straordinaria del Prof. Domenico Siclari dell’Università “Dante Alighieri” di Reggio Calabria.

VINCITORI QUINTA EDIZIONE 2020:

“Per il fondamentale contributo dato allo sviluppo civile, culturale, sociale ed economico della nostra Terra”.

 – Prof. Antonino Monorchio, Medico psichiatra e docente di Psicologia sociale presso l’Università “Dante Alighieri” di Reggio Calabria.

  -Dott. Raffaele Nucera, Amministratore delegato della Diamante Assistenza Universitaria S.r.l. e Presidente dell’Associazione A.T.A.R.

A seguire la Lectio Magistralis del Prof. Antonino Monorchio sul tema: “Le lingue delle minoranze linguistiche e la cultura calabrese”.

A conclusione il Presidente Mario Maesano ha citato Mari D’Agostino, che colloca i diritti delle piccole lingue in un’ottica sovralocale e le associa al diritto alla pluralità linguistica.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.