Stampa Stampa
9

PREMIO LETTERARIO KERASION: I VINCITORI DELLA TERZA EDIZIONE. MENZIONI SPECIALI PER IL FESTIVAL TRAME E PER IL CASTELLO DI ARENA


Letture nel Borgo 2022, svoltasi tra Palazzo Tomaini, Piazza Roma e Piazza Marconi ha connesso letteratura e musica all’anti-criminalità

di REDAZIONE

SAN PIETRO APOSTOLO (CZ) – 30 AGOSTO 2022 –  Si è conclusa la terza edizione del Premio Letterario Kerasion, diretto dalla docente e saggista Miriam Rocca e realizzato con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di San Pietro Apostolo, della Provincia di Catanzaro e della Regione Calabria “Calabria straordinaria” e grazie alla patnership con BCC Calabria Ulteriore, all’insegna di letteratura, musica e dialogo.

Nella splendida cornice di Palazzo Tomaini, durante la prima giornata di Letture nel Borgo, è stato omaggiato il cantautore Rino Gaetano, calabrese di nascita e autore di numerosi testi di denuncia sociale. Ospite del Premio suo nipote Alessandro Gaetano che per l’occasione ha raccontato aneddoti ed eseguito dei brani dello zio in chiave acustica e il fumettista Simone Zaccaria autore di “Rino Gaetano. La storia a fumetti” a cui è stato assegnato il Premio Kerasion in ricordo di Rino Gaetano.

L’incontro-dialogo è stato moderato da Elisa Chiriano conduttrice di Radio Ciak e da Antonio Ludovico, consentendo una intensa, lucida e dettagliata ricostruzione del percorso artistico ed umano del cantautore.

Assieme al cantautore Rino Gaetano, protagoniste del Premio Kerasion 2022 le ben 264 opere in concorso per le quattro sezioni: poesia, saggio, narrativa e la sezione speciale dedicata al generale Carlo Alberto Dalla Chiesa in occasione del quarantesimo anniversario della sua scomparsa, curata da Simona dalla Chiesa.

«Ho notato una crescente partecipazione ed interesse da parte degli autori degli scritti pervenuti da ogni zona d’Italia ma soprattutto una qualità sempre maggiore – commenta il presidente di giuria, la giornalista RAI Livia Blasi, in collegamento telefonico –. Questa è la dimostrazione di come il Premio Kerasion stia crescendo.

La giuria tutta svolge un lavoro eccezionale. La selezione che mi è arrivata era tutta di libri molto validi. La mia scelta finale, più che dell’argomento trattato, è stata dettata dal modo in cui l’autore ha sviluppato tematiche con uno stile personale ed efficace».

Alla serata dedicata alla consegna dei riconoscimenti del Premio Kerasion, tenutasi in Piazza Roma, presenti i giurati Simona Dalla Chiesa, Vinicio Leonetti, Elisa Chiriano, Daniela Grandinetti, Stefania Mancuso, Pasquale Allegro, Miriam Guzzi, Franco Zaffino e Domenico Benedetto D’Agostino.

Durante il corso della serata l’Arma dei Carabinieri ha scelto di omaggiare con una targa la famiglia Dalla Chiesa.

«In occasione del quarantennale della morte di Carlo Alberto Dalla Chiesa – commenta la direttrice Miriam Rocca – abbiamo sentito la necessità di ricordare il suo esemplare impegno e il Premio Kerasion è stata l’occasione per alimentare la memoria personale e collettiva».

Simona Dalla Chiesa, ritirando la targa in memoria del padre, ha dichiarato: «Non dobbiamo mai dimenticare quello che siamo stati, la storia che ci ha preceduto, perché se noi oggi siamo qui, abbiamo camminato, abbiamo fatto dei passi su quella storia, per cui è giusto tenere vivo il ricordo, tenere viva la memoria perché quegli insegnamenti non siano stati dati in maniera vana».

Due le menzioni speciali consegnate dal sindaco di San Pietro Apostolo Raffaele De Santis: la Fondazione Trame per “Trame – Festival dei libri contro le Mafie” per l’importanza di una tale esperienza culturale e Caterina Calabrese per “Il Castello di Arena” (Pubblisfera, 2012), per aver evidenziato il valore dei castelli nella storia.

«Ogni anno assegniamo delle targhe speciali a ospiti illustri che con il loro operato valorizzano la nostra Calabria – conclude Miriam Rocca –, perché grazie al loro impegno contribuiscono a rendere il territorio in cui viviamo un posto migliore».

Grande chiusura della terza edizione in piazza Marconi con l’acclamatissimo concerto della Rino Gaetano Band, primo progetto dedicato al cantautore ideato nel 1999 proprio dalla sorella Anna e curato dal nipote Alessandro Gaetano.

Le opere premiate:

–        SEZIONE NARRATIVA

I vincitori:

1)     Maddalena Della Valle, La casa della domenica, Lastoria edizioni;

2)     Raffaele Costantini, Il bacio del figlio, Scatole parlanti edizioni;

3)     Franco Casadidio, Il volo del canarino, Morphema editrice.

Targhe:

Giacomo Giovinazzo, La memoria del mare, Europa Edizioni;

Andrea Andorivir, Fantasmi a Portogreco, NullaDie edizioni.

–        SEZIONE POESIA

I vincitori:

1)     Giacomo Pioppi, Emozioni in versi, Vertigo Edizioni;

2)     Silvia Favaretto, I monologhi della bambola vudu’, Fara Editore;

3)     Andrea Palagiano, Meduse e pianeti, Europa edizioni.

–        SEZIONE SAGGIO

I vincitori:

1)     Angelo Tartabini, Pensiero animale, Orme editore;

2)     Armido Cario, I D’Aquino in Calabria, Ma. Per. Edizioni;

–        PREMIO KERASION ALBERTO DALLA CHIESA

Paolo De Chiara, Io ho denunciato, Yocanprint.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.