Stampa Stampa
18

PREMIO CACCURI, UN PIENO DI MUSICA E TETRO


Giletti conduce serata conclusiva. Finalisti tre libri di De Bortoli, Ferrario e Gratteri

 di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) –  3 AGOSTO 2018 – Sarà Massimo Giletti a condurre, con Roberta Morise, la serata conclusiva del Premio Letterario Caccuri il 10 agosto nell’omonimo borgo della Sila crotonese. 

Si contenderanno il riconoscimento Ferruccio de Bortoli con ‘Poteri forti (o quasi)’ Ed. La nave di Teseo, Tiziana Ferrario con ‘Orgoglio e pregiudizi’ Ed. Chiarelettere e Nicola Gratteri con ‘Fiumi d’oro. Come la ‘ndrangheta investe i soldi della cocaina nell’economia legale’ Ed. Mondadori. 

Ospite della serata l’imitatrice Gabriella Germani, spalla femminile di Fiorello da Viva Radio2 al varietà Il Rosario della Sera su Radio Deejay.

La manifestazione, con un programma ricco di appuntamenti non solo letterari ma anche musicali e teatrali, è in programma dal 6 al 10 agosto. 

Tra gli ospiti della serata finale anche Massimo Cacciari e Valter Longo con il suo libro ‘Alla tavola della longevità’. Ci saranno inoltre Alberto Fortis in concerto (6 agosto), il gruppo folk Parafonè (7 agosto), Savino Zaba con la presentazione del libro ‘Parole, parole… alla radio’, Grauseditore (8 agosto). Liliana Di Donato (8 agosto) presenterà ‘Donne come Noi’ (Sperling&Kupfer), Gianni Cuperlo (9 agosto) dialogherà con Alessandra Longo sul suo ultimo libro ‘In viaggio. La sinistra verso nuove terre’ (Donzelli) e Gianluca Guidi sarà protagonista di un concerto jazz & swing (9 agosto).

I tre saggi finalisti, selezionati da un comitato scientifico presieduto dallo storico Giordano Bruno Guerri, saranno votati da una giuria popolare e da una nazionale, composte in totale da 110 giurati (30 i nazionali e 80 accademici). 

Saranno attribuiti inoltre riconoscimenti speciali per la narrativa, il giornalismo, la musica, l’economia e, più in generale, l’entertainment. 

Il Premio Narrativa sarà assegnato il 9 agosto a Sandro Ferri e Sandra Ozzola, fondatori della Casa Editrice E/O per il caso di Elena Ferrante e la tetralogia napoletana dell’Amica Geniale.

Non soggetto a voto delle due Giurie, il Premio speciale ‘Alessandro Salem’ attribuito ai talenti del Paese e assegnato nelle precedenti edizioni a Paolo Mieli, Carmen Lasorella, Antonio Azzalini e Michele Placido. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.