Stampa Stampa
27

“PREMIAMO LE ECCELLENZE”, STUDENTESSA DEL GUARASCI – CALABRETTA” SOVERATO SUPERA LA SELEZIONE NAZIONALE


Frequenterà una Summer School per il perfezionamento dell’Inglese

di REDAZIONE

SOVERATO (CZ) –  25 SETTEMBRE 2021 – Per il quarto anno consecutivo, una studentessa dell’istituto GUARASCI-CALABRETTA indirizzo ITE ha superato la selezione nazionale dell’edizione “Premiamo le eccellenze”: Simona Di Candia della classe quarta della sezione “Relazione Internazionale per il Marketing”, presentata dalla docente prof.ssa Castanò Connie.

La SSML di Pisa, nell’ambito della propria attività di informazione e formazione, valorizza le eccellenze, e ogni anno seleziona e premia i 100 migliori studenti delle classi IV offrendo loro la possibilità di frequentare una Summer School di lingua inglese tenuta direttamente dai docenti universitari del Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica.

L’esperienza avvicina gli studenti alla mediazione linguistica ed è strutturata in una settimana di lezioni a distanza (20 ore accademiche + 10 ore di project work di gruppo, distribuite su 5 giorni) quest’anno i corsi si sono tenuti alla fine di agosto/primi di settembre 2021. 

“Frequentare la Summer School della SSML di Pisa” afferma Simona “è sicuramente un’esperienza unica che difficilmente dimenticherò.

Le docenti del corso -continua Simona- hanno preparato lezioni dinamiche, coinvolgenti e mai noiose; hanno dato a noi corsisti un assaggio di quelle che sono le loro materie, trasmettendoci la passione del proprio lavoro. Lavorare in gruppo ha dato a tutti la possibilità di conoscersi meglio, di conoscere le storie e le ambizioni di ognuno, al punto che dopo una settimana insieme abbiamo stretto nuove ed entusiasmanti amicizie.

Tutti i partecipanti hanno espresso un parere positivo sulla esperienza fatta. Parlando con gli altri compagni di corso è emerso che una buona percentuale, me compresa, è rimasta affascinata dalla traduzione audiovisiva (traduzione per film, serie tv, videogiochi), presentataci dalle docenti Perozziello e Bleve.

La stessa prof.ssa Bleve, responsabile del project work, ha guidato tutti nel mondo della traduzione delle serie tv, dandoci delle dritte, dei consigli e proponendoci un esercizio di traduzione e adattamento di un episodio della serie tv Atypical.”

Simona è fermamente convinta, dopo questa esperienza, che il project work sia stata la parte più divertente e stimolante . Ad ogni gruppo è stata assegnata una scena di una nota serie tv, Friends, da tradurre, adattare (per quanto possibile) e infine doppiare; i risultati sono stati veramente notevoli ed è stato interessante poter vedere tutti i lavori realizzati da un gruppo di ragazzi che solo in tale occasione avevano realizzato un lavoro di tale portata.

Simona conclude affermando che la scuola che frequenta e precisamente l’indirizzo ITE dell’IIS GUARASCI-CALABRETTA non solo le ha fatto sviluppare quelle competenze linguistiche ed economiche necessarie per una cultura completa, ma soprattutto partecipare ai progetti promossi dai suoi docenti le ha concesso l’opportunità di ampliare gli orizzonti.

Per questo ringrazia l’istituto che frequenta nella persona del Dirigente Gallelli Vincenzo, dei docenti e un ringraziamento particolare va alla prof.ssa Castanò per averle presentato il progetto, aver creduto nelle sue capacità e averle dato l’opportunità di conoscere il mondo della mediazione linguistica.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.