Stampa Stampa
26

POSITIVA A PIZZO DONNA ARRIVATA DAL NORD, LA PREOCCUPAZIONE DI PITARO


Il consigliere regionale del gruppo Misto: “Ho chiesto al Presidente Santelli e al Ministri Speranza di modificare le ordinanza che non prevedono tamponi alla fine della quarantena”

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ)  – 12 APRILE 2020 –  «A Pizzo, una donna arrivata dal Nord, dopo il periodo di quarantena, non è stata sottoposta al tampone, ed è, nei giorni successivi, risultata positiva al covid 19.

Ora vi è il rischio che abbia infettato altre persone».

Così il consigliere regionale del gruppo Misto Francesco Pitaro.  

«Ciò accade – aggiunge Pitaro –  perché sia l’ordinanza ministeriale che l’ordinanza del Presidente Santelli non prevedono che alla fine della quarantena le persone siano sottoposte a tampone».

«Ecco perché – aggiunge – oggi (ieri, ndr) ho chiesto al Ministro Speranza e alla Presidente Santelli di modificare l’ordinanza e prevedere al termine della quarantena che le persone siano sottoposte a tampone o altra indagine sanitaria diretta escludere che le stesse siano affette dal virus». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.