Stampa Stampa
9

PONTE SULLO STRETTO, IL PDF FIRENZE A RENZI: «STUDIA IL DOSSIER CHE TI ABBIAMO INVIATO»


Riceviamo e pubblichiamo:

PRESERRE (CZ) –  9 SETTEMBRE 2020 –  Appena concluso il Convegno di Italia Viva a Reggio, sul Ponte sullo Stretto.

Il Popolo della Famiglia Firenze twitta a Renzi: “Matteo, studia il dossier che ti abbiamo mandato, e abbandona le sirene Prestininzi e Siviero, il cui canto sinistro echeggia tra Scilla e Reggio Calabria! …”

Parole forti sul Ponte sullo Stretto,  a Reggio Calabria  all’e vento del 6 e 7 settembre ( presso il Museo del Bergamotto) ,  qui riportato da Strettoweb, organizzato da Silvia Vono e Davide Faraone di Italia Viva con i massimi luminari del Paese “. 

Alberto Prestininzi dichiara: Chi dice no è in malafede, disgustosamente contro il Sud”.

 A Prestininzi aveva già accennato il referente del Popolo della Famiglia per Firenze, Pier Luigi Tossani, nei capitoli 2 e 3 del dossier inviato il 4 settembre scorso, via twitter, ad alcune importanti figure istituzionali, Enzo Siviero: docente straordinario ed esperto internazionale di Ponti e rettore della eCampus University, dichiara al Convegno:

“Non c’è nessun motivo per bloccarlo se non di carattere politico. Non ci sono problemi sismici, i problemi di aeroelasticità relativamente al vento sono stati risolti con un impalcato innovativo che ci stanno copiando in tutto il mondo. Noi produciamo, studiamo, inventiamo le cose e le regaliamo (…)”. 

Ebbene, al Popolo della Famiglia Firenze risulta che Siviero sia stato in passato, consulente del Progetto del Ponte. Sembra però  che nel 2012 il coordinatore del comitato tecnico-scientifico del progetto stesso, Prof. Ing. Remo Calzona – voce massima tra progettisti e consulenti –  ammise che non si fosse mai proceduto al progetto esecutivo, perché permanevano “diversi parametri critici, di cui non pochi insormontabili, allo stato”.  

Questa ammissione della massima Autorità tecnica sovrintendente al progetto ha di fatto chiuso il contenzioso tecnico, bocciando il Ponte, anche sui parametri di costruibilità. Laddove già da tempo lo stesso progetto si era rivelato di gran lunga negativo per quanto riguarda le valutazioni programmatiche, economiche, trasportistiche, territoriali, ambientali e paesaggistiche.  

Dopo tale ammissione dei progettisti, Il PdF Firenze crede che ogni ripresa del discorso Ponte sia l’eterna chiacchiera politica di copertura all’incapacità di formulare proposte concrete e ragionevoli, non solo per la Calabria, la Sicilia e il Sud in generale, ma anche per l’Italia tutta.

Errare è umano, ma perseverare non lo è più. Tossani, a nome del Popolo della Famiglia di Firenze, ha inviato un tweet al presidente di Italia Viva, Matteo Renzi, a Vono e Faraone. al quale è nuovamente allegato il recente dossier, e a Renzi dice: 

“Matteo, studialo, e abbandona le sirene Prestininzi e Siviero, il cui canto sinistro echeggia tra Scilla e Reggio Calabria!…”

Il Popolo della Famiglia Firenze desidera infine rivolgersi direttamente alle famiglie calabresi e siciliane, specialmente a quelle di Reggio e di Messina, per dire loro:

“Cari amici, osservate bene i rendering del Ponte inutile e dannoso: non lasciate che, per pura speculazione a danno dell’erario e a vantaggio di interessi privati, si asfalti il vostro territorio, si copra il cielo sopra le vostre case, il vostro sole e il vostro mare. con masse enormi di cemento e tondino di ferro, per una cosa che non serve a nulla“. 

IL POPOLO DELLA FAMIGLIA FIRENZE

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.