Stampa Stampa
10

POLIZIOTTI UCCISI, A VIBO CITTADINI ONORANO LE VITTIME


Uno dei due aveva frequentato Scuola Polizia della città

Fonte: ILVIZZARRO.IT

VIBO VALENTIA –  7 OTTOBRE 2019 –  Anche i cittadini esprimono vicinanza alla Polizia dopo i fatti avvenuti a Trieste, dove due agenti hanno perso la vita di seguito a una sparatoria.

«In questo giorno di dolore noi cittadini vi siamo vicini. Grazie di cuore per tutto ciò che fate per noi. Onore a voi».

È questo il semplice e toccante tenore del bigliettino che, unitamente a una rosa rossa con nastro tricolore, una signora di Vibo Valentia sabato mattina ha consegnato al corpo della guardia della Questura, con l’intento di partecipare al cordoglio che ha colpito la Polizia di Stato per la tragica fine di Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, i giovani poliziotti uccisi ieri a Trieste nell’adempimento del loro dovere.

 Matteo, tra l’altro, aveva frequentato nel 2013 il 186° corso di formazione proprio presso la Scuola Allievi Agenti di Vibo Valentia.

«Alla sconosciuta signora – si legge in una nota – che ha lasciato il fiore ed è andata via senza che si fosse avuto il tempo di chiedere il suo nome, va il commosso ringraziamento del Questore di Vibo Valentia e di tutti i suoi poliziotti, uniti nel dolore dei colleghi e delle famiglie delle vittime di Trieste». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.