Stampa Stampa
71

POLITICA IN LUTTO, MORTA LA PRESIDENTE JOLE SANTELLI (AGGIORNATO)


Stroncata da un attacco cardiaco

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  15 OTTOBRE 2020 –  Probabilmente un attacco cardiaco.

E’ morta così, questa notte, la presidente della Regione Calabria, Jole Santelli.

 Avrebbe compiuto 52 anni a dicembre e da tempo lottava contro un cancro. Le sue condizioni si sarebbe aggravate nelle ultime ore.

A trovarla senza vita un membro del suo staff ma c’è anche l’ipotesi della sorella.

La notizia è stata confermata dal sindaco di Cosenza Mario Occhiuto.

Ieri aveva incontri politici a Cosenza.

Prima donna presidente della Regione Calabria, esponente di Forza Italia, Santelli era stata eletta il 15 febbraio 2020.

Nata a Cosenza il 28 dicembre 1968, Santelli si è laureata all’Università La Sapienza di Roma ed era iscritta a Forza Italia dal 1994.  La prima elezione alla Camera risale al 2001.

Nella sua carriera politica, Jole Santelli è stata sottosegretaria al ministero della giustizia dal 2001 al 2006 nei governi Berlusconi II e III, nonché sottosegretaria al Ministero del lavoro e delle politiche sociali da maggio a dicembre 2013 nel Governo Letta.

Rappresentanti istituzionali, politici, ma anche semplici cittadini, si stanno recando in queste ore a casa della governatrice della Calabria Jole Santelli, morta improvvisamente la notte scorsa.

Una delle prime ad arrivare è stato il prefetto di Cosenza Cinzia Guercio.

A casa della Santelli, in via Piave, nel centro di Cosenza, a portare le condoglianze alle due sorelle e ai familiari, numerosi politici regionali, tra i quali il vice presidente della Giunta Nino Spirlì – che reggerà la Regione fino al voto visto che stando all’articolo 33 dello Statuto regionale in caso di morte del governatore si torni alle elezioni  – ed il presidente del Consiglio regionale Domenico Tallini.

Numerosi anche i semplici cittadini che hanno voluto rendere omaggio alla salma della Santelli.

I funerali verranno celebrati domani, 16 ottobre, a Cosenza alle 15:30 nella Chiesa di San Nicola, dove a partire dalle ore 10:30, verrà allestita la camera ardente.

Sabato 17 ottobre, dalle ore 9 alle ore 15, sarà allestita una camera ardente in Cittadella regionale a Catanzaro, per consentire a quanti vorranno di renderle omaggio.

Alle 15, al termine della camera ardente, il presidente della Cec e arcivescovo di Catanzaro-Squillace, mons. Vincenzo Bertolone, benedirà la salma del presidente della Regione.

SEGUE AGGIORNAMENTO

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.