Stampa Stampa
36

PNRR, ZOFREA: «SQUILLACE HA PERSO UN’ALTRA OCCASIONE»


Il consigliere comunale di opposizione: “Cristo si è fermato a Eboli, i Piani si sono fermati a San Vito sullo Ionio”

di REDAZIONE 

SQUILLACE (CZ) –  1 APRILE 2023 –  «Solo poche settimane fa, avevamo evidenziato lo scarso feeling fra l’amministrazione Comunale di Squillace ed il Pnrr; nella stessa occasione avevamo auspicato un’inversione di tendenza, in quanto si tratta di un’occasione dalla portata storica per gli Enti Locali.

Nostro malgrado, nella giornata del 30 marzo, il Ministero dell’ambiente ha pubblicato la graduatoria relativa al Pnrr avente ad oggetto il miglioramento e la meccanizzazione della raccolta differenziata dei rifiuti urbani, per il quale il nostro Comune aveva presentato una propria scheda.

Purtroppo con 26 punti ottenuti, Squillace pur rientrando fra i progetti ammissibili si vede beffata in quanto non vi e’ capienza finanziaria.

Le cose sarebbero andate diversamente se la nostra scheda avesse ottenuto un punteggio migliore, attestandosi sui 70 punti circa.

Essendo fra i progetti ammessi, si puo’ sperare in uno scorrimento della graduatoria, ma fra l’ultimo progetto ammesso e Squillace vi sono oltre 2000 posti da scalare.

Ancora una volta, Squillace perde un’occasione.

Ne prendiamo atto, con rammarico, perché la nostra comunità perde un altro treno, dopo quelli già persi.

Nello stesso tempo vediamo come un comune di piccole dimensioni, quale può essere San Vito sullo Ionio è stato premiato con  840.000,00 euro. 

Si potrebbe dire:  Cristo si è fermato a Eboli, i Pnrr si sono fermati a San Vito sullo Ionio.

Squillace resisti».

Lo afferma Enzo Zofrea, consigliere comunale di opposizione con “TuttInsieme per Squillace”. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.