Stampa Stampa
15

PNRR, L’IMPRENDITORE SGRÒ DI SOVERATO: «NO A OPERE INUTILI E ASCOLTIAMO LA VOCE DEI GIOVANI»


L’ideatore del progetto Naturium: “Che non sia l’ennesima occasione sprecata per creare lavoro al Sud. Ascolteremo l’opinione degli studenti calabresi il 13 luglio”

di REDAZIONE

SOVERATO (CZ) –  28 GIUGNO 2022 – “Che il Pnrr non sia l’ennesima occasione sprecata”.

L’auspicio è di Giovanni Sgrò, imprenditore di Soverato, promotore del progetto culturale Naturium e delegato comprensoriale di Confesercenti. “Leggiamo quotidianamente – spiega – della pioggia di milioni attesa nei prossimi mesi, al Sud e in Calabria. Resta in sospeso la domanda: che ci faranno con tutti quei soldi?”.

La preoccupazione di Sgrò, infatti, è che “probabilmente si assisterà all’ennesima costruzione di opere senza visione, senza prospettiva, solo per dire che qualcosa si è fatto”.

“Leggiamo di progetti di parchi, piscine, acquari, ma chi li gestirà dopo?” è la questione irrisolta che il noto imprenditore riporta pensando alle cronache delle tante incompiute “che, purtroppo, costellano da sempre il territorio calabrese e non solo”.

“Servirebbe, a monte, una sorta di patto sociale, generazionale, educativo” la sua proposta. In breve, “bisognerebbe coinvolgere i giovani e utilizzare quei soldi per creare lavoro, non opere inutili, pensando principalmente a loro, alle nuove generazioni, quelle che in gran parte, invece, sono pronte a fare le valigie e ad abbandonare per sempre questa nostra terra”.

“Con il progetto culturale Naturium – annuncia – parleremo di questi temi nel corso di una mattinata di svago, studio e riflessione offerta gratuitamente a tutti gli studenti calabresi.

Ci ritroveremo il 13 luglio, alle ore 10, al Parco Archeologico Scolacium di Borgia (località Roccelletta) per una visita guidata al sito e un debate tra ragazzi sulle problematiche che loro considerano di più stringente attualità.

Sarà una occasione importante di confronto, ma anche un momento di crescita per tutti noi che ascolteremo la voce dei giovani. Saranno loro i protagonisti.

Le adesioni sono già numerose e saremo felici di riempire di significato quelle che, a prima vista, proprio ai nostri figli sembrano apparire come parole vuote e astratte: ripresa, resilienza, ecc.

Vestirà i panni di Cicerone e moderatore della discussione il giornalista Francesco Pungitore, portavoce del progetto culturale Naturium, nonché docente di Filosofia e Storia nei Licei”.

Per aderire all’escursione gratuita, con gadget Naturium in regalo, telefonare al 339.7624168. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.