Stampa Stampa
14

PIZZO (VV) – NUOVI ALLOGGI POPOLARI, APPALTATE OPERE COMPLEMENTARI


Intervento, che consentirà innanzitutto di riqualificare il parcheggio Papa e di mitigare gli effetti dell’acqua piovana sul costone della Seggiola

di REDAZIONE 

PIZZO (VV) –  8 APRILE 2017 –  Appaltati alla ditta incaricata i lavori per le opere complementari dei nuovi 25 alloggi di edilizia residenziale pubblica in fase di ultimazione nell’edificio dell’ex Nautico di Pizzo.

A darne notizia sono l’assessore ai Lavori pubblici, Maria Pascale, e il consigliere delegato al Centro storico, Raffaele Pulitano, che rimarcano l’importanza dell’intervento, che consentirà innanzitutto di riqualificare il parcheggio Papa e di mitigare gli effetti dell’acqua piovana sul costone della Seggiola.

I lavori, per un importo di mezzo milione di euro, si concetreranno sulla zona che comprende l’importante area di sosta dislocata su tre livelli, a pochi passi da piazza della Repubblica, nel cuore del centro storico. In particolare, verrà rifatto completamente il manto stradale, ottimizzando gli spazi e ricavando nuovi posti auto, saranno riammodernate le ringhiere ed i camminamenti, sarà piantumato nuovo verde e saranno riqualificate tutte le balaustre e le strutture in muratura, come pareti di contenimento e scale, con il rifacimento di intonaci e tinteggiatura.

Fondamentale, inoltre, è considerata la realizzazione delle opere infrastrutturali presenti sotto il manto stradale, a cominciare dalla rete fognaria e dalla realizzazione delle condutture per la raccolta delle acque bianche, soprattutto al fine di evitare disagi per i residenti della Seggiola e contribuire alla salvaguardia idrogeologica dell’area.

«L’intervento al parcheggio Papa – ha spiegato il sindaco Gianluca Callipo – risponde anche all’esigenza di riqualificare le porte di accesso della città, che rappresentano spesso il primo impatto per turisti e visitatori. Allo stesso scopo, siamo intervenuti lo scorso anno per riammodernare il parcheggio Pitaro, che rappresenta il principale terminal dei bus turistici. Dopo aver riqualificato e reso più efficienti i parcheggi esistenti, il passo successivo sarà quello di creare nuove aree di sosta, come abbiamo in programma di fare».

Sulla necessità di eliminare le problematiche che si verificano in caso di forti precipitazioni ha messo l’accento invece l’assessore Pascale, spiegando che «la conformazione dell’area, caratterizzata da una forte pendenza, finisce inevitabilmente per convogliare l’acqua piovana verso la Seggiola». «È molto importante, quindi, intervenire sulla condutture sotterranee – ha aggiunto – al fine di ottimizzare la loro portata ed evitare che le acque bianche finiscano per ingolfare il sistema fognario arrecando danni alla Seggiola».

Nei lavori programmati, infine, rientra anche il rifacimento dell’impianto di illuminazione pubblica e l’istallazione degli arredi urbani, come fioriere, panchine e cestini.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.