Stampa Stampa
23

PIANO ALIENAZIONI PROVINCIA, PUBBLICATO AVVISO ASTA PUBBLICA PER VENDITA 12 IMMOBILI


Catanzaro, la sede della Provincia

Vengono venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano e saranno trasferiti, al momento del rogito, liberi da formalità pregiudizievoli risultanti dai pubblici registri

di REDAZIONE 

CATANZARO –  30 DICEMBRE 2019 –  In esecuzione del piano delle alienazioni 2019, l’Amministrazione provinciale guidata dal presidente Sergio Abramo ha pubblicato un avviso di asta pubblica per la vendita di dodici immobili siti nel Comune di Catanzaro.

Gli immobili vengono venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano e saranno trasferiti, al momento del rogito, liberi da formalità pregiudizievoli risultanti dai pubblici registri.

La Provincia non risponde, nei confronti della parte acquirente, delle conseguenze derivanti da qualsiasi eventuale atto di tutela del possesso da parte di terzi rispetto al bene oggetto di alienazione, con esclusione espressa di qualsiasi garanzia per il caso di evizione totale o parziale.

La procedura d’asta pubblica per la vendita delle suddette unità immobiliari riconosce il diritto di prelazione ai conduttori che attualmente, tramite regolare contratto di locazione o comodato, abbiano in godimento gli immobili oggetto dell’avviso.  L’esercizio della prelazione sarà consentito al titolare del diritto esclusivamente previa partecipazione alla presente procedura e presentazione di un’autonoma e valida offerta. Qualora quest’ultima non dovesse risultare la migliore offerta, l’interessato potrà aderire, formalmente e con dichiarazione espressa, al rialzo presentato dal miglior offerente all’Amministrazione provinciale, alle medesime condizioni, nel termine perentorio di 10 (dieci) giorni dalla comunicazione della proposta contrattuale anzidetta. Il titolare del diritto di prelazione non può proporre modificazioni, né integrazioni all’offerta.

Scaduto il termine perentorio, se non è pervenuta alcuna accettazione, decade ogni diritto di prelazione sul bene e si procederà all’aggiudicazione dello stesso al miglior offerente. In presenza di più soggetti aventi lo stesso diritto di prelazione su un bene, in mancanza di accordo tra le parti, si procederà mediante estrazione a sorte.

È riconosciuto il diritto di prelazione esclusivamente in favore dei conduttori delle unità immobiliari che siano in regola con il pagamento dei canoni di locazione e di ogni altra forma di corrispettivo nei confronti dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro.

L’aggiudicazione sarà effettuata a favore di chi presenterà l’offerta più vantaggiosa e il cui prezzo sia maggiore rispetto a quello indicato nell’avviso d’asta. Non si darà luogo ad aumento o diminuzione di prezzo per qualsiasi errore materiale nella descrizione del bene posto in vendita o nella determinazione del prezzo a base d’asta, nella indicazione della superficie, dei confini, dei numeri di mappa e per qualunque altra differenza. Si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida. Se nessuna delle offerte risulterà superiore al prezzo di base d’asta, la gara verrà dichiarata deserta.

L’esperimento dell’asta pubblica si terrà, per tutti i lotti, il giorno 11 febbraio 2020, alle ore 15 presso la sede dell’Amministrazione provinciale in Piazza Rossi, in una sala appositamente adibita e aperta al pubblico tale da assicurare il maggior grado di trasparenza nelle operazioni di scelta del contraente-acquirente.

La procedura sarà presieduta dal dirigente del settore Gestione amministrativa del Patrimonio Gregorio De Vinci.

Per ulteriori informazioni è possibili consultare il sito della Provincia di Catanzaro.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.