Stampa Stampa
84

PETRIZZI (CZ) – Regolamento impianto eolico, Paravati lo promette in Consiglio


Petrizzi, il municipio

Petrizzi, il municipio

L’ impegno solenne del sindaco durante il consiglio comunale che ha approvato il bilancio di previsione. Dura l’opposizione che sui conti non ha risparmiato critiche all’operato della maggioranza

 Fonte: articolo di Dario Macrì (Il Quotidiano del Sud, in precedenza Il Quotidiano della Calabria)

 PETRIZZI (CZ) – 2 NOVEMBRE 2014 – Il Consiglio comunale di Petrizzi ha approvato, coi soli voti della maggioranza, il bilancio di previsione 2014 che, secondo il sindaco Paravati «tiene conto del difficile momento economico in cui viviamo e comunque permette al comune di rispettare i termini di legge».

 Sono soprattutto le critiche formulate dei consiglieri di opposizione Rosa Piperata e Giulio Santopolo: «Al di là dell’ordinario – hanno affermato – il bilancio non prevede assolutamente nulla». Per tutta risposta il sindaco ha inteso sciorinare una serie di lavori pubblici che, pare, dovrebbero partire entro l’anno: opere di prevenzione al dissesto idro-geologico per un milione di euro, la ristrutturazione delle strade interpoderali per 130 mila euro e la risistemazione del vecchio auditorium per un milione di euro. «Mi fa piacere che finalmente, nella parte finale della legislatura, l’amministrazione porti avanti iniziative di sviluppo fuori dall’ordinario» ha chiosato la Piperata.

 La quasi totalità delle entrate del bilancio approvato proviene da tasse. La cui riscossione, stando ai dati forniti da Santopolo, si aggirerebbe al 65%: la minoranza ha così chiesto all’amministrazione di vigilare su questo aspetto. L’addizionale irpef è stata confermata al 0,4%.

 La chiacchierata in Consiglio si è poi spostata sui temi della qualità della mensa scolastica, servizio associato a quello del vicino comune di San Vito, ma con costi diversi: a Petrizzi si paga un euro in meno ad unità (3,30  rispetto a 4,30).

 Prima che la discussione scivolasse sul tema della ristrutturazione degli edifici delle case popolari, questione da chiarire, il sindaco, sollecitato dalla minoranza, ha solennemente promesso di approvare un regolamento per quel che riguarda l’installazione di impianti per la produzione di energia rinnovabile, nello specifico eolico e mini-eolico.

 Ciò al fine di venire a capo delle tante richieste d’autorizzazione finite sul tavolo dell’ufficio tecnico e preservare l’ambiente ed il paesaggio dell’intero territorio di Petrizzi da un’invasione di pale eoliche.  E per smentire le chiacchiere che danno per imminente la costruzione di un parco di minieolico sulla montagna (zona Serre) sovrastante il paese.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.