Stampa Stampa
140

PETRIZZI (CZ) – L’ULTIMO (STRAZIANTE) SALUTO A LEANDRO


Ieri i funerali del tredicenne morto dopo essere stato travolto da un treno mercoledi’ sera a Soverato

di REDAZIONE 

PETRIZZI (CZ) – 12 MARZO 2017 –  Lacrime e commozione ieri a Petrizzi, nella Chiesa di Santa Maria, gremita di giovanissimi, per i funerali di Leandro Celia, il tredicenne morto dopo essere stato travolto da un treno mercoledi’ sera a Soverato mentre stava attraversando, insieme a due compagni, un tratto di ferrovia jonica.

Le esequie, in un clima di grande commozione, sono state celebrate da don Gregorio Montillo, vicario dell’arcivescovo metropolita di Catanzaro-Squillace. Durante la celebrazione religiosa una compagna di classe del ragazzo, che frequentava la scuola media Ugo Foscolo, ha letto un tema scritto da Leandro. Poi e’ intervenuto don Gino Martucci dei Salesiani di Soverato che si e’ rivolto a tutti i ragazzi presenti invitandoli a riflettere sull’importanza e sul valore della vita.

All’uscita della bara bianca, coperta di fiori, centinaia di palloncini bianchi e azzurri sono stati lanciati in cielo. Il corteo e’ proseguito fino al cimitero di Petrizzi. In tarda mattinata il medico legale, nominato dalla Procura di Catanzaro, aveva terminato l’esame esterno di Leandro Celia

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.