Stampa Stampa
30

PERSEGUITA LA EX COMPAGNA, 56ENNE IN MANETTE A SOVERATO


Soverato, la Compagnia Carabinieri

I carabinieri intervenuti sul posto  hanno ritenuto di essere davanti a un caso di “codice rosso”

di REDAZIONE 

SOVERATO (CZ) – 8 OTTOBRE 2020 –  La scorsa notte giungeva sull’utenza di pronto intervento 112 della Compagnia Carabinieri di Soverato la richiesta di aiuto di una donna quarantenne soveratese la quale richiedeva l’intervento dell’Arma perché il suo ex compagno. 

A suo dire, l’avrebbe minacciata di morte e l’avrebbe aggredita.

Il tempestivo intervento dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione Carabinieri di Soverato interrompeva l’azione criminosa dell’uomo.

Da subito i Carabinieri giunti sul posto si rendevano conto di essere in presenza di un caso di “codice rosso”.

L’ex compagno dopo aver realizzato quanto accaduto avrebbe cercato di darsi alla fuga venendo raggiunto dai militari operanti.

La donna è stata trasportata presso l’ospedale di Soverato ove a causa delle lesioni patite è stata giudicata guaribile in dieci giorni.

Le indagini e gli accertamenti esperiti nell’immediatezza dai militari sotto la direzione della Procura di Catanzaro si concludevano con l’arresto del quarantacinquenne soveratese il quale veniva trattenuto presso le celle di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Soverato in attesa della convalida, che si terrà nella giornata di domani.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.