Stampa Stampa
21

PERCEPISCE IL REDDITO DI CITTADINANZA MA È AI DOMICILIARI, DENUNCIATO


Nella richiesta aveva omesso di dichiarare la sua condizione

di REDAZIONE

SCANDALE –  29 MAGGIO 2020 – I carabinieri della Stazione di Scandale hanno denunciato in stato di libertà alla Procura di Crotone un 41enne accusato di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

In particolare i militari, al termine di accertamenti, hanno appurato che l’uomo, al fine di ottenere il reddito di cittadinanza, ha omesso di dichiarare di essere sottoposto agli arresti domiciliari, elemento che avrebbe impedito il rilascio ed il mantenimento del beneficio.

Il danno alle casse dello Stato è stato stimato in circa 4.000 euro. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.