Stampa Stampa
12

“PASTASCIUTTA ANTIFASCISTA”, I PARTIGIANI DI CATANZARO RINNOVANO LA TRADIZIONE


Evento realizzato per la prima volta a Casa Cervi per festeggiare la caduta del fascismo (25 luglio 1943) e poi negli anni diffusa in tutta Italia, fino a superare oltre 100 luoghi

di REDAZIONE

CATANZARO –  24 LUGLIO 2022 – Si rinnova anche nel Comitato provinciale dell’ANPI di Catanzaro il tradizionale appuntamento conla “pastasciutta antifascista”, evento realizzato per la prima volta a Casa Cervi per festeggiare la caduta del fascismo (25 luglio 1943) e poi negli anni diffusa in tutta Italia, fino a superare oltre 100 luoghi – grandi e piccoli – dove nella serata di lunedì prossimo ci ritroveremo simbolicamente a ricordare la data storica ma anche per parlare di attualità.

Quest’anno si è deciso di mettere al centro dell’attenzione il tema della Pace. La pastasciutta antifascista rappresenta una occasione di incontro che ripercorre il lascito della famiglia Cervi, di mamma Genoeffa, di papà Alcide, dei suoi sette figli, sempre all’insegna della condivisione, dello stare insieme, dei valori di antifascismo, libertà, giustizia e democrazia.

Sono previsti due appuntamenti: a Catanzaro all’interno del Parco Gaslini e a San Pietro Apostolo in Piazza Marconi.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.